Ricorso per la dichiarazione di fallimento da parte del pubblico ministero (art. 7 D.l.vo 9 gennaio 2006, n. 5)

Autore:Cinzia De Stefanis
Aggiornato al:Gennaio 2008
 
ESTRATTO GRATUITO

Page 874

Tribunale civile di . . . Sezione fallimentare 1

RICORSO PER DICHIARAZIONE DI FALLIMENTO DA PARTE DEL PUBBLICO MINISTERO

Il sottoscritto pubblico ministero presso il tribunale di . . . procede contro . . . imprenditore . . . con sede in . . . alla via . . . n. . . ., per il reato di . . .

Premesso che dagli atti relativi a tale procedimento risulta che lo stesso non Ë residente in . . . via . . . n. . . .e si Ë reso irreperibile, avendo chiuso da tempo i locali della sua impresa sita in . . . via . . . n . . . senza che se ne conosca un legittimo motivo; che ricorrono pertanto gli estremi di cui all'art. 7 del D.L.vo 9 gennaio 2006, n. 5. Tutto ciÚ premesso

CHIEDE

che codesto on.le Tribunale voglia dichiarare il fallimento della societ‡ . . . con sede in . . . via . . . n. . . . iscritta al registro delle imprese di . . . codice fiscale e numero registro delle impre

se . . .

. . . lÏ. . .

Il pubblico ministero

-------------------------

[1] L'articolo in commento disciplina tutti i casi di iniziativa obbligatoria del pubblico ministero, ed in tal senso Ë stata modificata la rubrica. Al primo comma, esso aggiunge, tra i fattori sintomatici dell'insolvenza emersi in sede penale che rendono attivabile l'iniziativa del Pubblico Ministero, la nozione tecnica di "irreperibilit‡" dell'imprenditore. La previsione della soppressione della dichiarazione di...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA