Ricorso per la dichiarazione di fallimento da parte dell'erede del defunto (art. 11 D.l.vo 9 gennaio 2006, n. 5)

Autore:Cinzia De Stefanis
Aggiornato al:Gennaio 2008
 
ESTRATTO GRATUITO

Page 875

Tribunale civile di. . . Sezione fallimentare 1

RICORSO PER LA DICHIARAZIONE DI FALLIMENTO DA PARTE DELL'EREDE DEL DEFUNTO

Il sottoscritto . . . residente in . . . via . . . espone quanto segue: il giorno . . . in . . . via . . . decedeva improvvisamente il sig. . . . esercente l'attivit‡ di commercio . . . nella forma giuridica dell'impresa individuale. Il ricorrente, quale figlio del suddetto dalla sommaria analisi degli atti amministrativo-contabili dell'impresa individuale del defunto padre, ha accertato che l'azienda medesima versa in grave stato di dissesto economico- finanziario ed Ë nella pratica nella impossibilit‡ di far fronte agli impegni assunti dal precedente titolare con i vari creditori. CiÚ premesso, avendo il sottoscritto accettato l'eredit‡ con beneficio di inventario e non avendo confuso il proprio patrimonio con quello ereditario e preso atto che lo stato d'insolvenza si era manifestato anteriormente alla morte del sig. . . . titolare dell'impresa individuale e che non

Ë decorso l'anno dalla cancellazione dal registro delle imprese dell'azienda conseguente alla morte dello stesso, il sottoscritto chiede che, a norma dell'art. 11 D.L.vo 9 gennaio 2006, n. 5 codesto on.le Tribunale voglia pronunziare la dichiarazione di fallimento dell'impresa individuale di . . .

Allego...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA