Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà resa dal liquidatore (ai sensi dell'art. 47 Del d.p.r. 28 Dicembre 2000, n. 445)

Autore:Cinzia De Stefanis
Aggiornato al:Gennaio 2008
 
ESTRATTO GRATUITO

Page 859

Il/la 1 sottoscritto/a . . . nato/o a . . . il . . . e residente in . . . prov . . . via . . . n . . . codice fiscale /__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/, in qualità di liquidatore della società denominata avente sede in . . . codice fiscale /__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/__/, avvalendosi della facoltà concessa dall'articolo 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e consapevole delle responsabilità e delle sanzioni penali previste dall'articolo 76 del medesimo decreto per false attestazioni e dichiarazioni mendaci

Dichiara2

º di aver constatato che tutti i soci hanno preso visione del bilancio finale di liquidazione e del relativo piano di riparto e di aver ricevuto, da parte di ognuno, la rispettiva quietanza liberatoria;

º di aver constatato che tutti i soci hanno preso visione del bilancio finale di liquidazione e di aver ricevuto, da parte di ognuno, apposita dichiarazione che nulla hanno da pretendere.3 Page 860

. . . lì . . .

Firma del liquidatore

---------------------

[1] Per richiedere la cancellazione di una società di capitali dal Registro delle imprese, prescindendo dal decorso del termine di 90 giorni dalla data di iscrizione dell'avvenuto deposito del bilancio finale di liquidazione, è necessario utilizzare il modello S3, facendo uso del programma Fedra, compilato nel quadro 6A/ISTANZA DI CANCELLAZIONE DAL REGISTRO DELLE IMPRESE (barrando la casella 2). La pratica telematica dovrà essere sottoscritta digitalmente dal liquidatore. Per tale adempimento sarà dovuto un diritto di segreteria di 90.00 euro e un'imposta di bollo dell'importo forfettario di 50.00 euro. Qualora si volesse richiedere la cancellazione della società dal Registro delle imprese contestualmente al deposito del bilancio finale di liquidazione, dovranno essere presentati due distinte pratiche, con due MODELLI S3: - uno, per depositare il bilancio finale di liquidazione, con allegata una copia del bilancio finale e del piano di riparto corredato della relazione del Collegio sindacale (se esiste) e dell'eventuale soggetto incaricato della revisione contabile; - uno, per la richiesta di cancellazione, con allegata la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà (Si veda la formula n. ), sottoscritta digitalmente dal liquidatore. Per quanto riguarda i diritti di segreteria, ne dovranno essere versati due distinti: - 60.00 euro, per il deposito del bilancio finale di liquidazione; - 90.00 euro, per la richiesta di...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA