Revoca di liquidazione (art. 2487 Terc.c.)

Autore:Cinzia De Stefanis
Aggiornato al:Gennaio 2008
 
ESTRATTO GRATUITO

Page 850

L'anno . . . il giorno . . . del mese di . . . in . . . nel mio studio in . . .

» personalmente comparso il signor . . ., della cui identit‡ personale io notaio sono certo il quale, agendo nella sua qualit‡ di unico liquidatore della societ‡ . . . in liquidazione, con sede in . . . iscritta presso l'ufficio del registro delle imprese di . . . codice fiscale e numero di iscrizione: . . ., capitale sociale euro . . ., mi richiede di redigere il verbale dell'odierna assemblea dei soci di detta societ‡, qui adunata per deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO

Revoca della liquidazione. Su designazione unanime degli intervenuti, effettuata per alzata di mano, assume la presidenza dell'assemblea il medesimo liquidatore il quale accerta e constata: - che l'assemblea di cui al presente verbale Ë stata regolarmente convocata ai sensi dell'art. . . . dello statuto, mediante . . ., - che sono legittimamente intervenuti, in proprio o per regolari deleghe che restano acquisite agli atti sociali, i soci individuati, con l'indicazione del capitale rispettivamente rappresentato da ciascuno in proprio ovvero per delega al soggetto ivi pure indicato, nell'elenco che, firmato da esso comparente e da me notaio, si allega al presente atto sotto la lettera . . . , e rappresentanti complessivamente il . . .% del capitale sociale; - che pertanto l'assemblea di cui al presente verbale deve ritenersi regolarmente costituita. Il liquidatore riferisce che la vertenza con la ditta ". . ." Ë stata risolta in senso favorevole, essendosi riconosciuto che la produzione sociale non costituisce attivit‡ in concorrenza illecita con la predetta ditta, la quale ha pertanto rinunciato agli atti di causa e ad ogni richiesta di risarcimento di danni. » possibile quindi per la societ‡, la cui durata Ë statutariamente determinata al 31 dicembre . . ., riprendere la normale attivit‡ produttiva previa revoca dello stato di liquidazione.

A tal fine il presidente espone che, poichÈ la delibera di revoca dello stato di liquidazione, ove adottata, farebbe sorgere in capo ai soci che non concorreranno ad adottarla...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA