Deliberazione di scioglimento di società di capitali e nomina di un unico liquidatore (art. 2487 C.c.)

Autore:Cinzia De Stefanis
Aggiornato al:Gennaio 2008
 
ESTRATTO GRATUITO

Page 844

N. . . . di repertorio N. . . . di raccolta

VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA DI SOSTITUZIONE DI LIQUIDATORE

REPUBBLICA ITALIANA

L'anno . . . il giorno . . . del mese di . . . in . . . nel mio studio in . . .

Avanti a me dottor . . . notaio in . . . iscritto nel ruolo del collegio notarile del distretto di . . . È personalmente comparso il signor . . . nato a . . . il . . . codice fiscale . . . residente a . . . in . . . professionista della cui identità personale io notaio sono certo e che, con il mio consenso, rinuncia all'assistenza dei testimoni. Il comparente mi dichiara quindi di redigere il verbale dello svolgimento dell'assemblea straordinaria dei soci della società ". . . Srl" con sede in . . . via . . . n. . . . capitale sociale di euro . . . iscritta al registro delle imprese di . . . codice fiscale e numero registro imprese . . . Aderisco io notaio do atto di quanto segue: assume la presidenza a norma di legge e di statuto, l'amministratore unico della società . . . il quale confermatomi l'incarico per la redazione del verbale, constata e dichiara: che la presente assemblea si è qui riunita in questo giorno ed ora, in forma totalitaria, per discutere e deliberare sul seguente

ORDINE DEL GIORNO:

- scioglimento anticipato della società; - nomina di liquidatori e determinazione dei loro poteri; - . . .

Il presidente espone le ragioni per le quali risulta conveniente ed opportuno sciogliere anticipatamente la società e porla in liquidazione. Propone inoltre di attribuire la gestione della fase di liquidazione ad un unico liquidatore indicando nel signor . . . la persona più indicata per ricoprire tale carica. Dopo esauriente discussione, l'assemblea, con votazione unanime espressa per alzata di mano secondo l'accertamento fattone dal presidente,

DELIBERA

1) di sciogliere anticipatamente la società e di metterla in liquidazione;

2) di affidare le operazioni di liquidazione ad un unico liquidatore e di nominare a tale carica il signor . . . ;

3) di conferire al nominato liquidatore, cui spetta la rappresentanza della società, ogni più ampio ed opportuno potere all'uopo occorrente, con facoltà di compiere...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA