CONCORSO (scad. 20 aprile 2009) - Concorso, per esami, per l'ammissione di cinquantuno allievi ai licei annessi alla Scuola navale militare «Francesco Morosini» di Venezia per l'anno scolastico 2009-2010.

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

IL DIRETTORE GENERALE per il personale militare Vista la legge 8 luglio 1926, n. 1178, riguardante l'ordinamento della Marina militare e successive modificazioni;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 20 giugno 1956, n. 950, sull'ordinamento delle Scuole militari e successive modificazioni;

Vista la legge 11 luglio 1978, n. 382, concernente norme di principio sulla disciplina militare;

Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241, concernente nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto d'accesso ai documenti amministrativi e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto il testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309;

Vista la legge 5 febbraio 1992, n. 91, concernente nuove norme sulla cittadinanza;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n.

487, concernente il regolamento recante norme sull'accesso agli impieghi nelle Amministrazioni pubbliche e le modalita' di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme d'assunzione nei pubblici impieghi e successive modificazioni;

Vista la legge 15 maggio 1997, n. 127, concernente misure urgenti per lo snellimento dell'attivita' amministrativa e dei procedimenti di decisione e di controllo e successive modificazioni;

Visto il decreto legislativo 28 novembre 1997, n. 464, concernente riforma strutturale delle Forze armate, a norma dell'articolo 1, comma 1, lettere a), d) ed h) della legge 28 dicembre 1995, n. 549;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 24 giugno 1998, n. 249, concernente il regolamento recante lo statuto degli studenti della scuola secondaria;

Vista la legge 10 febbraio 2000, n. 30, costituente legge quadro in materia di riordino dei cicli di istruzione;

Visto il decreto ministeriale 4 aprile 2000, n. 114, concernente il regolamento recante norme per l'accertamento dell'idoneita' al servizio militare, con annesso elenco delle imperfezioni ed infermita' che sono causa di non idoneita';

Visto il decreto interministeriale 4 agosto 2000, n. 302, recante il regolamento della Scuola navale militare 'Francesco Morosini';

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, concernente il testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa e successive modificazioni;

Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, recante norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni pubbliche e successive modificazioni;

Visto il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, concernente il codice in materia di protezione dei dati personali e successive modificazioni;

Vista la direttiva tecnica 5 dicembre 2005 della Direzione generale della sanita' militare, integrata con il decreto dirigenziale 30 agosto 2007, riguardante l'accertamento delle imperfezioni e delle infermita' che sono causa di non idoneita' al servizio militare, di cui all'annesso al sopracitato decreto ministeriale 4 aprile 2000, n. 114;

Vista la direttiva tecnica 5 dicembre 2005 della Direzione generale della sanita' militare per delineare il profilo sanitario dei soggetti giudicati idonei al servizio militare, integrata con il decreto dirigenziale 20 settembre 2007;

Visto il decreto ministeriale n. 80 del 3 ottobre 2007 del Ministero della pubblica istruzione, recante norme per il recupero dei debiti formativi entro la conclusione dell'anno scolastico;

Vista l'ordinanza ministeriale n. 92 del 5 novembre 2007 del Ministero della pubblica istruzione, recante modalita' di interventi finalizzati al recupero dei debiti formativi durante l'anno scolastico ed a seguito di sospensione del giudizio finale;

Visto il decreto dirigenziale 11 gennaio 2008 della Direzione generale della sanita' militare, pubblicato nella Gazzetta ufficiale - Serie generale - n. 15 del 18 gennaio 2008, con il quale e' stata emanata la direttiva applicativa dei decreti dirigenziali 30 agosto 2007 e 20 settembre 2007 della medesima Direzione generale della sanita' militare, per la selezione, l'arruolamento, il reclutamento e l'impiego dei volontari in ferma prefissata e del personale in servizio permanente nelle Forze armate dei soggetti affetti da 'deficit di G6PD';

Ravvisata l'esigenza di indire un concorso per l'ammissione di allievi ai licei annessi alla Scuola navale militare 'Francesco Morosini' per l'anno scolastico 2009-2010;

Ravvisata l'opportunita' di consentire la partecipazione anche di concorrenti di sesso femminile;

Tenuto conto dell'attuale situazione alloggiativa della Scuola navale militare 'Francesco Morosini', che consente di ospitare un numero massimo di 9 (nove) frequentatori di sesso femminile;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 16 settembre 2008, concernente la sua nomina a Direttore generale per il personale militare,

Decreta:

Art. 1.

Posti a concorso 1. Per l'anno scolastico 2009-2010 e' indetto un concorso, per esami, a cui possono partecipare concorrenti, sia di sesso maschile che di sesso femminile, per l'ammissione di 51 giovani ai licei annessi alla Scuola navale militare 'Francesco Morosini', con la seguente ripartizione di posti per ordine di studi:

  1. 1° liceo classico: posti 17;

  2. 3° liceo scientifico: posti 34.

    Tenuto conto dell'attuale situazione alloggiativa e del numero di posti a concorso di cui al precedente comma 1, lettere a) e b), potranno essere ammessi alla Scuola navale militare 'Francesco Morosini' non piu' di 9 (nove) concorrenti di sesso femminile, di cui 4 (quattro) al liceo classico e 5 (cinque) al liceo scientifico.

    2. Il 50% dei posti di cui al precedente comma 1 e' riservato ai candidati idonei al termine delle prove concorsuali che siano orfani di guerra (o equiparati) o orfani dei dipendenti civili e militari dello Stato deceduti per ferite, lesioni o infermita' riportate in servizio e per causa di servizio.

    3. I posti riservati di cui al precedente comma 2 eventualmente non ricoperti per mancanza di concorrenti idonei appartenenti alle suindicate categorie di riservatari, saranno devoluti agli altri concorrenti idonei.

    4. Resta impregiudicata per la Direzione generale per il personale militare la facolta' di revocare o annullare il bando di concorso, di sospendere o rinviare le prove concorsuali, di modificare il numero dei posti di cui al precedente comma 1, di sospendere l'ammissione alla Scuola dei vincitori, in ragione di esigenze attualmente non valutabili ne' prevedibili. In tal caso l'Amministrazione della difesa provvedera' a darne formale comunicazione mediante avviso pubblicato nella Gazzetta ufficiale - 4ª Serie speciale.

    Art. 2.

    Requisiti di partecipazione 1. Al concorso di cui al precedente articolo 1 possono partecipare i cittadini italiani di sesso maschile e femminile che:

  3. abbiano, al 31 dicembre 2009, compiuto il 15° anno di eta' e non superato il 17°, cioe' siano nati tra il 31 dicembre 1992 ed il 31 dicembre 1994, estremi compresi;

  4. abbiano sempre tenuto regolare condotta morale e civile;

  5. non siano incorsi nel divieto di frequenza della stessa classe per due anni, di cui all'articolo 15 del regio decreto 4 maggio 1925, n. 653 e successive modificazioni;

  6. siano in grado di conseguire, al termine dell'anno scolastico 2008-2009, l'idoneita' all'ammissione al 1° liceo classico (terzo anno) o al 3° liceo scientifico (terzo anno) ovvero, qualora l'abbiano conseguita nel precedente anno scolastico, non conseguano al termine dell'anno scolastico 2008-2009 l'idoneita' alla classe superiore. Non saranno, pertanto, ammessi a concorrere i giovani che avessero conseguito detta idoneita' al termine di anni scolastici precedenti.

    I requisiti di cui alle precedenti lettere b) e c) dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande.

    2. L'ammissione alla frequenza del corso di studi presso la Scuola e' subordinata al riconoscimento del possesso dell'idoneita' psico-fisica ed attitudinale chiesta all'allievo della Scuola navale militare con le modalita' indicate nei successivi articoli 8 e 9.

    Tale idoneita' dovra' essere mantenuta per l'intero periodo di permanenza presso la Scuola.

    3. Gli allievi provenienti da istituto le cui materie d'insegnamento non corrispondano a quelle del liceo scientifico a indirizzo 'tradizionale', comprensivo dell'insegnamento della lingua latina, o del liceo classico - ammessi a partecipare al concorso con riserva - dovranno documentare, tassativamente entro il 4 settembre 2009, l'esito dell'esame sostenuto per ottenere l'idoneita' nelle materie non svolte. Tale esame, la cui votazione dovra' essere espressa in decimi, potra' essere sostenuto presso qualsiasi istituto (rispettivamente: liceo classico o scientifico statale, parificato o legalmente riconosciuto, secondo le modalita' ed i tempi da concordare a cura degli interessati con gli istituti scolastici prescelti). Il mancato superamento di tale esame costituira' motivo di rigetto della domanda di partecipazione al presente concorso.

    4. I candidati provenienti da istituto (italiano o straniero) in cui le votazioni per ogni singola materia non siano espresse in decimi, dovranno produrre opportuna certificazione, rilasciata anche a cura dell'istituto di provenienza, dalla quale si evinca...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA