CONCORSO (scad. 9 marzo 2009) - Concorso pubblico, per esami, ad un posto di categoria D - posizione economica D1 - area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, presso la facolta' di scienze biotecnologiche dell'Universita' degli studi di Bari, per le esigenze del Corso di laurea magistrale in «Scienze e tecnologie genetiche» presso Biogen (convenzione Universita' Sannio-Bari-Foggia) con sede in Ariano Irpino.

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

Decreto rettorale n. 585.

IL RETTORE Visto il decreto del Presidente della Repubblica 3 maggio 1957, n.

686 e successive integrazioni e modificazioni;

Vista la legge 25 ottobre 1977, n. 808;

Vista la legge 29 gennaio 1986, n. 23;

Vista la legge 23 agosto 1988, n. 370;

Vista la legge 9 maggio 1989, n. 168;

Vista la legge 11 dicembre 1989, n. 910;

Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni;

Vista la legge 10 aprile 1991, n. 125;

Vista la legge 5 febbraio 1992, n. 104;

Visto il D.P.C.M. 7 febbraio 1994, n. 174;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n.

487 come modificato dal D.P.R. 30 ottobre 1996, n. 693;

Vista la legge 15 maggio 1997, n. 127 e successive integrazioni e modificazioni;

Vista la legge 12 marzo 1999, n. 68;

Visto lo Statuto dell'Universita' degli Studi di Bari;

Visto il Regolamento Generale di Ateneo;

Visto il C.C.N.L. del comparto dell'Universita';

Visto il D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445;

Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto il Regolamento sui procedimenti di 'Selezione per l'accesso ai ruoli di personale tecnico amministrativo' di questa Universita', approvato dal C.d.A. nella seduta del 29 ottobre 2008 ed emanato con D.R. n. 8893 in data 25 giugno 2008, e successive modificazioni ed integrazioni;

Vista la legge 16 gennaio 2003, n. 3;

Visto il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196;

Visto il decreto-legge 5 maggio 2004;

Vista la legge 11 febbraio 2005, n. 15;

Vista la legge 24 dicembre 2007, n. 244;

Vista la nota prot. n. 60351 in data 7 luglio 2008, con la quale e' stata autorizzata, fra gli altri, l'emissione del bando di concorso pubblico, per esami, ad un posto di categoria D - posizione economica D1 - area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, presso la Facolta' di Scienze Biotecnologiche per le esigenze del Corso di laurea magistrale in Scienze e tecnologie genetiche presso Biogen (convenzione Universita' Sannio-Bari-Foggia);

Considerato di aver ottemperato a quanto prescritto dall'art. 7 della citata legge n. 3/2003;

Vista la legge 22 dicembre 2008, n. 203;

Sentito il direttore amministrativo;

Decreta:

Art. 1.

Posti a concorso E' indetto il concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di categoria D - posizione economica D1 - area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, presso la Facolta' di Scienze Biotecnologiche dell'Universita' degli Studi di Bari, per le esigenze del Corso di laurea magistrale in 'Scienze e tecnologie genetiche' presso Biogen (convenzione Universita' Sannio-Bari-Foggia) con sede in Ariano Irpino.

Art. 2.

Requisiti generali di ammissione Per l'ammissione al concorso e' richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

1) cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell'Unione europea;

2) eta' non inferiore agli anni 18;

3) il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

laurea specialistica nella Classe delle lauree specialistiche in Biotecnologie Mediche, Farmaceutiche e Veterinarie 9/S;

laurea specialistica nella Classe delle lauree specialistiche in Biotecnologie industriali 8/S;

laurea specialistica nella Classe delle lauree specialistiche in Biotecnologie Agrarie 7/S;

laurea specialistica nella Classe delle lauree specialistiche in Biologia 6/S;

laurea specialistica nella Classe delle lauree specialistiche in Medicina Veterinaria 47/S;

laurea specialistica nella Classe delle lauree specialistiche in Farmacia e Farmacia Industriale 14/S;

laurea specialistica nella Classe delle lauree specialistiche in Medicina e Chirurgia 46/S.

Possono, altresi', partecipare i candidati in possesso di un diploma di laurea (conseguito ai sensi della normativa previgente al decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509, e al decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270) equiparato alle predette lauree specialistiche con decreto-legge 5 maggio 2004 citato in premessa.

4) idoneita' fisica all'impiego. L'Amministrazione ha facolta' di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori del concorso, in base alla normativa vigente;

5) posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari;

6) godimento dei diritti civili e politici.

Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall'elettorato politico attivo e coloro che siano stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero siano stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell'art.127, comma 1, lettera d) del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con d.P.R. 10 gennaio 1957, n. 3.

I cittadini di Stati membri dell'Unione europea devono possedere i seguenti requisiti:

  1. godere dei diritti civili e politici dello Stato di appartenenza o di provenienza;

  2. essere in possesso, ad eccezione della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;

  3. avere adeguata conoscenza della lingua italiana.

    I...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA