CONCORSO (scad. 9 agosto 2012) - Selezione, per l'assunzione di un ricercatore a tempo determinato con regime di impegno a tempo pieno (denominato contratto «Junior»), nell'ambito del Progetto UME - Settore concorsuale 12/D2 - Diritto tributario - Settore Scientifico-disciplinare IUS/12 - Diritto tributario.

 
ESTRATTO GRATUITO

IL RETTORE Vista la legge 22 aprile 1987, n. 158;

Vista la legge 9 maggio 1989, n. 168;

Vista la legge 7 agosto 1990, n. 241 recante norme sull'accesso ai documenti amministrativi e successive modifiche ed integrazioni;

Vista la legge 10 aprile 1991, n. 125 sulle pari opportunita' parita' tra uomini e donne sul lavoro;

Vista la legge 24 dicembre 1993, n. 537 e successive modifiche ed integrazioni;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 febbraio 1994, n. 174, recante norme sull'accesso dei cittadini degli Stati membri dell'Unione Europea ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994 n.

487 recante norme sull'accesso agli impieghi nelle Pubbliche Amministrazioni e le modalita' di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi;

Visto il decreto ministeriale 4 ottobre 2000, concernente la rideterminazione e l'aggiornamento dei Settori Scientifico Disciplinari e la definizione delle relative declaratorie, e successive modificazioni;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 recante il testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa;

Visto il decreto legislativo n. 196 del 2003, relativo alla tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali;

Vista la legge 15 aprile 2004, n. 106 concernente le norme relative al deposito legale dei documenti di interesse culturale destinati all'uso pubblico;

Vista la legge n. 230 del 4 novembre 2005 ed in particolare l'art. 1 - comma 14;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 3 maggio 2006, n. 252 - pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 18 agosto 2006, n. 191 concernente il regolamento recante norme in materia di deposito legale dei documenti di interesse culturale destinati all'uso pubblico, entrato in vigore a decorrere dal 2 settembre 2006;

Visto il decreto-legge 10 novembre 2008 convertito, con modificazioni, con legge 9 gennaio 2009 n.1;

Vista la L.30 dicembre 2010 n.240 ed in particolare l'art. 24;

Visti il decreto ministeriale n. 242 del 24 maggio 2011 con il quale sono stati individuati i criteri per la valutazione delle attivita' didattiche e di ricerca svolte dai titolari dei contratti di cui all'art. 24, comma 3 lettera a) della legge n. 240/2010; il decreto ministeriale n. 243 del 25 maggio 2011 con il quale sono stati individuati criteri e parametri per la valutazione preliminare dei candidati di procedure pubbliche di selezione dei destinatari dei contratti di cui all'art. 24 comma 2 lettera c) della legge n.

240/2010; il decreto ministeriale n. 336 del 29 luglio 2011 con il quale sono stati determinati i settori concorsuali, raggruppati in macro-settori concorsuali, di cui all'art. 15 della legge n. 240/2010 e ne sono state definite le corrispondenze con i settori scientifico disciplinari determinati con decreto ministeriale 4.10.2000;

Vista la legge n.183 del 12 novembre 2011 ed in particolare l'art. 15 relativo all'applicazione delle nuove disposizioni in materia di certificati e dichiarazioni sostitutive;

Visto il Codice etico dell'Istituto approvato in data 11 luglio 2011 dal Consiglio direttivo;

Visto il Decreto direttoriale n. 44/2011 del 24 giugno 2011 con cui e' stato emanato il Regolamento d'Istituto per il reclutamento di Ricercatori a tempo determinato, ai sensi dell'art. 24 della legge 240/2010;

Vista la delibera del Consiglio Direttivo del 9 febbraio 2012 con la quale si approva l'attivazione di un contratto a tempo determinato di cui alla lett.a) dell'art.24, comma 3 della L.240/2010 (contratto 'Junior') per lo svolgimento di attivita' di ricerca, di didattica, di didattica integrativa e di servizio agli studenti per il Settore concorsuale 12/D2 Diritto tributario - Settore Scientifico Disciplinare IUS/12 Diritto tributario;

Accertata la copertura del costo per l'assunzione di n. 1

Ricercatore a tempo determinato ai sensi dell'art.24, comma 3, lett.a) della legge 240/2010 per il triennio 2012-2013-2014 a valere su fondi esterni 'Fondazione Bussolera' secondo la convenzione sottoscritta in data 10 marzo 2011 tra IUSS e Fondazione Bussolera nell'ambito del Progetto UME;

Decreta:

Art. 1

Tipologia concorsuale Ai sensi dell'art.24, comma 3, lett.a) della legge 240/2010 e' indetta la procedura di selezione per l'assunzione di n. 1

Ricercatore a tempo determinato con regime di impegno a tempo pieno (denominato contratto 'Junior'), nell'ambito del Progetto UME per l'attuazione del sottoindicato programma di ricerca di durata triennale, prorogabile per soli due anni, per una sola volta.

Settore concorsuale: 12/D2 Diritto tributario Settore scientifico disciplinare: IUS/12 Diritto tributario Durata del contratto: 3 anni Oggetto del contratto:

Aspetti economico-giuridici e finanziari nelle analisi del rischio Programma della ricerca:

La ricerca prevede due distinti piani di analisi:

  1. il primo ha ad oggetto l'approfondimento dei temi connessi con lo studio del 'rischio' economico-giuridico e finanziario che i sistemi fiscali devono fronteggiare per effetto della globalizzazione ed, in specie, la fiscalita' societaria, con specifico riguardo ai gruppi di societa'. Un filone parallelo sara' costituito dalla fiscalita' degli enti non-profit;

  2. il secondo, a carattere sia teorico che applicativo, riguarda i profili fiscali dei temi connessi alle altre 'aree di rischio' per garantire un approccio di analisi scientifica integrata alle attivita' didattiche e di ricerca della UME School.

    Attivita':

    Le attivita' oggetto del contratto sono ricerca, didattica, didattica integrativa e servizio agli studenti.

    Il contratto ha ad oggetto l'organizzazione e lo sviluppo di progetti didattici e di ricerca focalizzati sul 'rischio' in ambito finanziario e fiscale nella prospettiva internazionale e interdisciplinare. In collaborazione con la UME School e la Cattedra di Diritto tributario della Facolta' di giurisprudenza dell'Universita' di Pavia.

    Il ricercatore dovra' dimostrare padronanza delle tematiche sopra delineate in una prospettiva internazionale.

    I compiti del ricercatore in particolare saranno:

    - collaborare al coordinamento ed all'organizzazione di tutti i corsi in ambito economico e giuridico della UME School, svolgendo quando opportuno attivita' di didattica integrativa;

    - collaborare allo sviluppo di progetti didattici e di ricerca per il perseguimento di finanziamenti nazionali e internazionali;

    - collaborare allo sviluppo di programmi post-laurea siano essi integrati o esterni alla UME School;

    - collaborare nello sviluppo di progetti focalizzati sul rischio in ambito finanziario e fiscale.

    Impegno didattico:

    Il ricercatore e' tenuto a rispettare il regime di impegno a tempo pieno.

    L'impegno annuo complessivo per lo svolgimento delle attivita' di didattica, di didattica integrativa e di servizio agli studenti e' pari a 350 ore.

    La quantificazione delle attivita' ricerca, di didattica, di didattica integrativa e di servizio agli studenti e' pari a 1500 ore annue.

    La prova orale, contestuale alla discussione pubblica dei titoli e delle pubblicazioni, accertera' l'adeguata conoscenza della lingua inglese.

    I candidati possono presentare fino ad un massimo di 12 pubblicazioni scientifiche.

    Art. 2

    Requisiti per l'ammissione alla valutazione comparativa Sono ammessi a partecipare alla selezione i candidati italiani e stranieri che sono in possesso dei seguenti requisiti:

    1. titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente conseguito in Italia o all'estero;

    2. laurea magistrale o titolo equivalente, unitamente al possesso di un curriculum scientifico e professionale idoneo allo svolgimento di attivita' di ricerca;

    3. e' richiesta inoltre la conoscenza di una lingua straniera:

    INGLESE.

    I requisiti per ottenere l'ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande.

    Non sono ammessi a partecipare alla selezione i candidati:

    - professori universitari di prima e seconda fascia e ricercatori gia' assunti a tempo indeterminato, ancorche' cessati dal servizio;

    - coloro che hanno avuto contratti in qualita' di assegnista di ricerca e di ricercatore a tempo determinato, ai sensi, rispettivamente, degli...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA