Parere del curatore sulla proposta di concordato fallimentare (art. 125 R.D. 16 marzo 1942, n. 267)

Autore:Cinzia De Stefanis
Aggiornato al:Marzo 2008
 
ESTRATTO GRATUITO

Page 378

Tribunale di . . . Sezione fallimentare

Fallimento . . . Giudice delegato . . . Curatore . . .

Oggetto: parere del curatore sulla proposta di concordato fallimentare.

Ill.mo sig. giudice delegato dott. . . . il sottoscritto . . . curatore del fallimento in epigrafe

Premesso

1) che il sig. . . . nella sua qualit‡ di legale rappresentante della societ‡ fallita ha presentato in data . . . proposta di concordato nella forma con assuntore;

2) che in sintesi la proposta prevede quanto segue : a) assuntore: . . .

b) pagamenti e tempi di pagamento: . . . c) condizioni: . . .

3) che il sottoscritto curatore ritiene la proposta di concordato fallimentare conveniente per i creditori rispetto al proseguimento ordinario della liquidazione fallimentare in quanto il fabbisogno concordatario stimato, necessario per il pagamento integrale delle spese di giustizia, dei creditori privilegiati e del 25 % dei crediti dei chirografari, ammonta a circa euro . . . contro un valore dei beni ricompresi nel fallimento di circa euro . . . cosÏ...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA