DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 9 novembre 1998, n. 424 - Regolamento recante norme di esecuzione dei regolamenti comunitari sui controlli nell'ambito della politica comune della pesca

 
ESTRATTO GRATUITO

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visto l'articolo 87 della Costituzione; Visto il regolamento (CEE) n. 2847/93 del Consiglio del 12 ottobre 1993, che istituisce un regime di controllo applicabile nell'ambito della politica comune della pesca; Visto il regolamento (CE) n. 686/97 del Consiglio del 14 aprile 1997, che modifica il citato regolamento (CEE) n. 2847/93; Vista la legge 14 luglio 1965, n. 963, recante disciplina della pesca ma rittima, e successive modificazioni; Visto l'articolo 2 del decreto legislativo 4 giugno 1997, n. 143, recante conferimento alle regioni delle funzioni amministrative in materia di agricoltura e pesca e riorganizzazione dell'Amministrazione centrale; Vista la legge 17 febbraio 1982, n. 41, recante Piano per la realizzazione e lo sviluppo della pesca marittima, cosi' come modificata dalla legge 10 febbraio 1992, n. 165; Visto l'articolo 3 della legge 28 gennaio 1994, n. 84, recante riordino della legislazione in materia portuale, come integrato dall'articolo 2, comma 1, del decreto-legge 21 ottobre 1996, n. 535, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 dicembre 1996, n. 647, recante disposizioni urgenti per i settori portuale, marittimo, nonche' interventi per assicurare taluni collegamenti aerei; Considerati l'esperienza acquisita nell'applicazione del progetto pilota ed i risultati della favorevole sperimentazione condotta dal comando generale del Corpo delle capitanerie di porto, del sistema di controllo delle unita' da pesca via satellite (SCP), previsto come obbligatorio dalla citata normativa comunitaria e l'imminenza dell'attivazione del centro di controllo della pesca (CCP) nazionale, gia' predisposto ed attivato dal predetto comando generale ed inserito nel maggior sistema di controllo della navigazione marittima; Ritenuta la necessita' di emanare disposizioni regolamentari al fine di designare l'autorita' competente responsabile del centro di controllo della pesca (CCP) al fine di conformare l'ordinamento interno alle previsioni stabilite dai commi 7, 8 e 9 dell'articolo 1 del regolamento (CE) n. 686/97; Visto l'articolo 17, comma 1, della legge 23 agosto 1988, n. 400, e successive modificazioni; Udito il parere del Consiglio di Stato, espresso dalla sezione consultiva per gli atti normativi nell'adunanza del 20 aprile 1998; Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 30 ottobre 1998; Sulla proposta del Ministro per le politiche agricole, di concerto con il Ministro dei...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA