Delegato alla trasparenza, Università degli studi Aldo Moro

AutoreMario Spagnoletti
Pagine15-16
15
Prof. MARIO SPAGNOLETTI
Delegato alla trasparenza
Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”
L’Ateneo barese è particolarmente lieto ed onorato di ospitare,
nella sua Aula Magna, i lavori di questo Convegno, dedicato al
tema del Federalismo fiscale, analizzato perspicuamente in una
dimensione evolutiva e prospettica.
Il grande rilievo scientifico ed istituzionale del tema è ulte-
riormente rafforzato ed impreziosito dall’articolazione delle Rela-
zioni che ne costituiranno la perimetrazione e, soprattutto, dal-
l’altissimo spessore scientifico dei Relatori che ne offriranno una
mappatura problematica esaustiva.
La peculiare fase economica, sociale e politica che il nostro
Paese sta attraversando obbliga, peraltro, ad una riflessione, robu-
sta sul piano dottrinale, ma assai attenta a cogliere nei dati di con-
testo quegli elementi di complessità e criticità che rendono disage-
vole, ma sarebbe meglio dire tortuoso e contraddittorio, il percorso
da compiere per l’effettiva realizzazione dei principi del Federali-
smo fiscale per come disegnati nel riformulato Titolo V della Co-
stituzione, nella Legge delega 5 maggio 2009, n. 42 e nei decreti
legislativi attuativi sinora adottati.
Se alle base del Federalismo fiscale erano state poste, quali
pietre angolari, la responsabilità, la trasparenza e la correttezza
nella gestione della cosa pubblica, non vi è dubbio che esso incroci
il delicato tema della finanza pubblica e quello interconnesso delle
riforme istituzionali e di sistema.
La ratio della Legge 42/2009 aveva di certo puntato ad un ri-
ordino nelle finanze pubbliche delle autonomie locali, con un’im-
pronta di forte flessibilità combinata con il metodo della concerta-
zione interistituzionale.
È peraltro indubitabile che i decreti legislativi adottati nel bi-
ennio 2010-2011 presentino debolezze ed omissioni e rinviino ad
ulteriori procedure attuative di complessa concretizzazione.

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA