Regime del contributo unificato

Pagine:203-206
 
ESTRATTO GRATUITO
Importi da applicare nei giudizi amministrativi indipendentemente dal valore
(aggiornato al 1 gennaio 2013 ai sensi della l. 24 dicembre 2012, n. 228)
1. Ricorsi avverso il silenzio dell’Amministrazione euro 300
2. Ricorsi avverso le determinazioni amministrative concernenti
il diritto di accesso agli atti (i ricorsi proposti in corso di causa
sono esenti)
euro 300
3. Ricorsi aventi ad oggetto il diritto di cittadinanza, di residen-
za, di soggiorno e di ingresso nel territorio dello Stato (compresi
i giudizi per il rilascio del nulla osta al lavoro subordinato di cit-
tadino extracomunitario*)
euro 300
4. Ricorsi di esecuzione della sentenza euro 300
5. Ricorsi di ottemperanza del giudicato (non è dovuto ulteriore
contributo unificato per la cognizione degli atti del commissario
ad acta e per l’incidente di esecuzione proposto durante il giu-
dizio di ottemperanza. Per l’impugnazione degli atti emanati dal
commissario ad acta da parte del terzo estraneo al giudicato, il
contributo dovuto è quello previsto in relazione all’impugnazione
azionata*)
euro 300
6.1. Ricorsi avverso i provvedimenti relativi alle procedure di pri-
vatizzazione o di dismissione di imprese o beni pubblici, nonché
quelli relativi alla costituzione, modificazione o soppressione di
società, aziende e istituzioni da parte degli enti locali
euro 1.800
6.2. Ricorsi avverso i provvedimenti adottati nell’esercizio dei
poteri speciali inerenti alle attività di rilevanza strategica nei
settori della difesa e della sicurezza nazionale e nei settori dell’e-
nergia, dei trasporti e delle comunicazioni
euro 1.800
6.3. Ricorsi avverso i provvedimenti di nomina adottati previa
delibera del Consiglio dei ministri:
euro 1.800
6.4. Ricorsi avverso i provvedimenti di scioglimento di enti lo-
cali e quelli connessi concernenti la formazione e il funziona-
mento degli organi
euro 1.800
>>>
REGIME DEL CONTRIBUTO UNIFICATO*

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA