CONCORSO (scad. 25 novembre 2008) - Bando di concorso per l'assegnazione di due borse di studio per la scuola di Dottorato in scienze biologiche e mediche - XXIV ciclo, per l'anno accademico 2008-2009.

 
ESTRATTO GRATUITO

IL RETTORE Vista la legge 13 agosto 1984, n. 476, norme in materia di borse di studio e di dottorato di ricerca nelle universita';

Vista la legge 30 novembre 1989, n. 398, norme in materia di borse di studio universitarie;

Visto l'art. 4 della legge 3 luglio 1998, n. 210;

Visto il decreto ministeriale 11 settembre 1998 'Determinazione dell'importo e dei criteri per l'incremento delle borse concesse per la frequenza dei corsi di dottorato di ricerca';

Visto il decreto ministeriale 30 aprile 1999 n. 224, 'Regolamento in materia di dottorato di ricerca';

Visto il decreto 3 novembre 1999, n. 509 'Regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei';

Visto il Regolamento di Ateneo dei dottorati di ricerca, approvato dal senato accademico nella seduta del 10 aprile 2000 e dal consiglio di amministrazione nella seduta del 28 aprile 2000;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 9 aprile 2001, 'Uniformita' di trattamento sul diritto agli studi universitari ai sensi dell'art. 4 della legge 2 dicembre 1991, n.

390';

Visto il Regolamento didattico di Ateneo emanato con decreto rettorale n. 2878 del 31 luglio 2001 e successive modifiche e integrazioni;

Visto lo statuto dell'Ateneo emanato con decreto rettorale n. 3577 dell'11 marzo 2002 e successive modifiche e integrazioni;

Visto il decreto ministeriale n. 270 del 22 ottobre 2004;

Viste le proposte di istituzione ed attivazione di dottorati di ricerca per il XXIV ciclo;

Visto il parere sulle proposte di attivazione di dottorati di ricerca - XXIV ciclo espresso dal Nucleo di valutazione;

Viste le delibere del senato accademico del 14 maggio 2007 e del consiglio di amministrazione del 15 maggio 2007 con le quali, secondo le rispettive competenze, e' stato approvato il nuovo 'Regolamento dei corsi del dottorato di ricerca';

Vista la delibera del consiglio di amministrazione del 19 marzo 2008, con cui sono state assegnate due borse di studio da parte della Fondazione Cariplo per il Piano di Azione 'Promuovere la formazione di capitale umano di eccellenza';

Viste le delibere del senato accademico del 3 giugno 2008 e del consiglio di amministrazione del 5 giugno 2008 con le quali, secondo le rispettive competenze, sono state approvate le proposte di istituzione dei dottorati di ricerca per il XXIV ciclo e sono stati determinati il numero di posti da mettere a concorso e il numero di borse di studio finanziate con fondi a carico del bilancio universitario 2008;

Viste le delibere del senato accademico del 15 luglio 2008 e del consiglio di amministrazione del 17 luglio 2008 con le quali, secondo le rispettive competenze, e' stata approvata la proposta di istituzione della scuola di Dottorato in scienze biologiche e mediche ed e' stato approvato il nuovo 'Regolamento dei corsi di dottorato di ricerca';

Visto il decreto ministeriale 18 giugno 2008 con il quale e' decretato l'aumento dell'importo annuo della borsa per la frequenza ai corsi di dottorato di ricerca;

Decreta:

Art. 1.

Istituzione E' istituita presso l'Universita' degli studi dell'Insubria la scuola di Dottorato in scienze biologiche e mediche XXIV ciclo, di durata triennale, alla quale si accede mediante concorso pubblico per titoli ed esame.

Scuola di dottorato in scienze biologiche e mediche Area scientifica: 05 - Scienze biologiche 06 - Scienze mediche.

Sede amministrativa: Dipartimento di scienze cliniche e biologiche, via Rossi, 9 - 21100 Varese (tel. 0332-421391).

Direttore: prof. Accolla Roberto - roberto.accolla@uninsubria.it.

Durata: 3 anni.

Posti: 2.

Borse di studio: 2.

Titoli valutabili: curriculum vitae, certificato di laurea, pubblicazioni, eventuali esperienze in laboratori di ricerca (debitamente certificate), altri titoli che il candidato ritiene utili.

L'esame di ammissione consiste nella discussione e valutazione dei titoli del candidato (prima giornata) e in una prova orale (seconda giornata), intese ad accertare la preparazione, le capacita' e le attitudini del candidato alla ricerca scientifica. La prova orale consistera' nella spiegazione e discussione da parte del candidato di un progetto di ricerca nell'ambito dei temi del dottorato.

Solo per i candidati residenti all'estero l'esame di ammissione potra' avvenire tramite videoconferenza se specificamente richiesto dal candidato.

Prova orale: data e luogo della prova verranno comunicate con un avviso successivo sul sito web: http://www.uninsubria.it/.

Le date, l'ora ed il luogo delle prove potranno subire modifiche;

eventuali modifiche e/o aggiornamenti saranno pubblicati sul sito internet www.uninsubria.it, sezione dopo la laurea o presso la Segreteria Studenti Ufficio post laurea.

La scuola di Dottorato si prefigge di svolgere attivita' di coordinamento e di supporto per i corsi di dottorato di ricerca in 'Biologia cellulare e molecolare', 'Biotecnologie', 'Medicina sperimentale e oncologia', 'Neurobiologia' e 'Farmacologia clinica e sperimentale', attinenti alle facolta' di scienze e di medicina di Varese.

La scuola concorre all'erogazione di servizi finalizzati alla formazione dei dottori di ricerca dei dottorati afferenti; promuove esperienze scientifiche, culturali e sociali comuni con lo scopo di migliorare gli esiti formativi specifici di ognuno dei dottorati;

promuove forme di internazionalizzazione dei dottorati, iniziative didattiche e seminariali di tipo interdisciplinare e contatti con enti ed imprese per stage e tirocini in temi di ricerca di interesse comune e per l'acquisizione di finanziamenti.

Art. 2.

Requisiti di ammissione Possono accedere ai corsi di dottorato di ricerca di cui al precedente articolo, senza limitazioni di eta' e cittadinanza, coloro che siano in possesso di diploma di laurea specialistica, magistrale o laurea conseguita secondo l'ordinamento previgente il decreto ministeriale n. 509/1999 conseguita in Italia o di titolo accademico equipollente conseguito presso universita' straniere.

Costituisce titolo preferenziale all'ammissione della Scuola, la laurea conseguita presso un'universita' straniera.

I predetti titoli devono essere coerenti con il corso di dottorato di ricerca prescelto. La valutazione dell'equipollenza e della coerenza dei titoli di studio e' di...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA