Avviso pubblico per il conferimento di un incarico quinquennale di direttore di struttura complessa con rapporto di lavoro esclusivo di chirurgia toracica e di un incarico quinquennale di direttore di struttura complessa con rapporto di lavoro esclusivo di pediatria.

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

In esecuzione della delibera n. 68/a del 17 novembre 2006, sono indette selezioni pubbliche, per titoli e colloquio, ai sensi dell'art. 15-ter, comma 2, del decreto legislativo n. 502/92, cosi' come modificato dal decreto legislativo n. 229/99, per il conferimento dei seguenti incarichi quinquennali a rapporto di lavoro esclusivo:

direttore di struttura complessa di chirurgia toracica;

direttore di struttura complessa di pediatria, da espletarsi con le modalita' previste dal decreto del Presidente della Repubblica 10 dicembre 1997, n. 484.

  1. Requisiti di ammissione:

    1. cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadino di uno del Paesi dell'Unione europea;

    2. idoneita' fisica all'impiego, il cui accertamento e' effettuato a cura dell'Azienda ospedaliera prima dell'immissione in servizio. Il personale dipendente da pubbliche amministrazioni ed il personale dipendente dagli istituti, ospedali ed enti di cui agli articoli 25 e 26 comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica n. 761/79, e' dispensato dalla visita medica;

    3. iscrizione all'albo professionale ove esistente. L'iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell'Unione europea consente la partecipazione alla selezione, fermo restando l'obbligo dell'iscrizione all'albo in Italia prima dell'assunzione in servizio;

    4. anzianita' di servizio di sette anni, di cui cinque nella disciplina o disciplina equipollente, e specializzazione nella disciplina o in una disciplina equipollente, ovvero anzianita' di servizio di dieci anni nella disciplina;

    5. curriculum formulato ai sensi dell'art. 8, comma 3, decreto del Presidente della Repubblica n. 484/97 in cui sia documentata una specifica attivita' professionale ed una adeguata esperienza ai sensi dell'art. 6 del decreto del Presidente della Repubblica n. 484/97. Ai sensi dell'art. 15, comma 3 del decreto del Presidente della Repubblica n. 484/97, fino alla emanazione dei provvedimenti di cui all'art. 6, comma 1, per l'incarico di direzione di struttura complessa si prescinde dal requisito della specifica attivita' professionale;

    6. attestato di formazione manageriale. Ai sensi dell'art. 15, comma 8 del decreto legislativo n. 502/92 come modificato dall'art. 8 del decreto legislativo 28 luglio 2000, n. 254, l'attestato di formazione manageriale deve essere conseguito dai dirigenti con incarico di direzione di struttura complessa entro un anno dall'inizio dell'incarico; il mancato superamento del primo corso di formazione manageriale attivato dalla regione successivamente al conferimento dell'incarico determina la decadenza dall'incarico stesso.

    Ai fini della valutazione dei servizi prestati e delle specializzazioni possedute dal candidato si fa riferimento alle tabelle allegate al decreto del Ministero della sanita' 30 gennaio 1998 e successive modificazioni ed integrazioni. La partecipazione al presente avviso non e' soggetta ai limiti di eta', salvo quelli previsti per il collocamento a riposo dei dipendenti. A tal fine si applica la clausola di cui all'art. 28 comma 9 ultimo periodo del Contratto collettivo nazionale di lavoro dell'area della dirigenza medica 1998-2001, cosi' come richiamata dall'art. 29, comma 3 ultimo periodo del medesimo Contratto collettivo nazionale di lavoro.

    Non possono accedere all'impiego coloro che siano stati esclusi dall'elettorato attivo nonche' coloro che siano stati dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l'impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidita' non sanabile.

    I suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso per la presentazione delle domande. L'accertamento del possesso dei requisiti verra' effettuato dalla commissione prevista dall'art. 15-ter, comma 2, del decreto legislativo n. 502/92, cosi' come modificato dal decreto legislativo n. 229/99.

  2. Domanda di ammissione e termine di presentazione (art. 3 decreto del Presidente della Repubblica n. 483/97).

    Nella domanda, redatta in carta semplice, come da schema esemplificativo, allegato 1, ed a firma non autenticata, i candidati devono dichiarare sotto la propria responsabilita', ai sensi e per gli effetti del decreto del Presidente della Repubblica del 28 dicembre 2000 n. 445, i seguenti dati: cognome e nome, la data e il luogo di nascita, la residenza, il possesso della cittadinanza italiana, ovvero le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti o la cittadinanza di uno dei...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA