DECRETO-LEGGE 18 maggio 2006, n. 181 - Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dei Ministeri

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;

Ritenuta la straordinaria necessita' ed urgenza di procedere al riordino delle attribuzioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dei Ministeri in relazione al nuovo assetto strutturale del Governo;

Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 17 maggio 2006;

Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze;

E m a n a

il seguente decreto-legge:

Art. 1.

  1. Al decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, il comma 1 dell'articolo 2 e' sostituito dal seguente:

    ´1. I Ministeri sono i seguenti:

    1) Ministero degli affari esteri;

    2) Ministero dell'interno;

    3) Ministero della giustizia;

    4) Ministero della difesa;

    5) Ministero dell'economia e delle finanze;

    6) Ministero dello sviluppo economico;

    7) Ministero del commercio internazionale;

    8) Ministero delle comunicazioni;

    9) Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali;

    10) Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio;

    11) Ministero delle infrastrutture;

    12) Ministero dei trasporti;

    13) Ministero del lavoro e della previdenza sociale;

    14) Ministero della salute;

    15) Ministero dell'istruzione;

    16) Ministero dell'universita' e della ricerca;

    17) Ministero dei beni e delle attivita' culturali;

    18) Ministero della solidarieta' sociale".ª.

  2. Al Ministero dello sviluppo economico sono trasferite, con le inerenti risorse finanziarie, strumentali e di personale, le funzioni di cui all'articolo 24, comma 1, lettera c), del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, fatta eccezione per le funzioni di programmazione economica e finanziaria. La segreteria del Comitato interministeriale per la programmazione economica e' trasferita alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

  3. E' istituito il Ministero del commercio internazionale. A detto Ministero sono trasferite, con le inerenti risorse finanziarie, strumentali e di personale, le funzioni attribuite al Ministero dello sviluppo economico dall'articolo 27, comma 2, lettera a), e comma 2-bis, lettere b), e) e, per quanto attiene alla lettera a), le competenze svolte in relazione al livello internazionale, del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300.

  4. E' istituito il Ministero delle infrastrutture. A detto Ministero sono trasferite, con le inerenti risorse finanziarie, strumentali e di personale, le funzioni attribuite al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti dall'articolo 42, comma 1, lettere a), b), d-ter), d-quater) e, per quanto di competenza, lettera d-bis) del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300.

  5. E' istituito il Ministero dei trasporti. A detto...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA