DELIBERAZIONE 15 aprile 2003 - Disposizioni regolamentari in materia di autorizzazioni generali. (Deliberazione n. 102/03/CONS)

 
ESTRATTO GRATUITO

L'AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

Nella sua riunione di consiglio del 15 aprile 2003; Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249, ´Istituzione dell'Autorita' per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivoª; Visto il decreto del Presidente della Repubblica 19 settembre 1997, n. 318, ´Regolamento per l'attuazione di direttive comunitarie nel settore delle telecomunicazioniª; Visto il decreto del Ministro delle comunicazioni 25 novembre 1997, ´Disposizioni per il rilascio delle licenze individuali nel settore delle telecomunicazioniª, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 283 del 4 dicembre 1997, e successive modificazioni e integrazioni; Visto il decreto-legge 23 gennaio 2001, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 20 marzo 2001, n. 66, ´Disposizioni urgenti per il differimento di termini in materia di trasmissioni radiotelevisive analogiche e digitali, nonche' per il risanamento di impianti radiotelevisiviª; Vista la delibera dell'Autorita' n. 467/00/CONS del 19 luglio 2000, ´Disposizioni in materia di autorizzazioni generaliª, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale, n. 184 dell'8 agosto 2000; Vista la delibera dell'Autorita' n. 236/01/CONS del 30 maggio 2001, ´Regolamento per l'organizzazione e la tenuta del registro degli operatori di comunicazioneª, e successive modificazioni ed integrazioni; Vista la direttiva n. 2002/20/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 7 marzo 2002 relativa alle autorizzazioni per le reti e i servizi di comunicazione elettronica (direttiva autorizzazioni); Viste le richieste del Ministero delle comunicazioni di chiarire il regime autorizzatorio cui dovrebbero essere soggetti tabaccai, bar, pizzerie, alberghi ed altri esercenti l'attivita' commerciale che mettono semplicemente a disposizione della propria clientela apparecchiature telefax o altri tipi di apparecchiature terminali; Considerato che sono pervenute all'Autorita' dalle associazioni di categoria alcune richieste di chiarimento in merito al titolo autorizzatorio cui dovrebbero essere soggetti alcune tipologie di pubblici esercizi o titolari di altre attivita' di servizi che mettono a disposizione della propria clientela apparecchiature terminali di comunicazioni quali telefoni, telefax o apparati per la connessione alla rete Internet; Considerato che la messa a disposizione del pubblico della possibilita' di usufruire di mezzi di comunicazione elettronica da parte dei detti...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA