ORDINANZA 5 novembre 2019 - Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che hanno interessato il territorio della Regione Lombardia a partire dal mese di ottobre 2018. (Ordinanza n. 613). (19A07003)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL CAPO DIPARTIMENTO della protezione civile Visti gli articoli 25, 26 e 27 del decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 29 ottobre 2018, recante la dichiarazione dello stato di mobilitazione del Servizio nazionale della protezione civile a causa degli eccezionali eventi meteorologici che hanno interessato il territorio della Regione Veneto a partire dal giorno 28 ottobre 2018;

Vista la delibera del Consiglio dei ministri dell'8 novembre 2018, con la quale e' stato dichiarato, per dodici mesi, lo stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che hanno interessato il territorio delle Regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Toscana, Sardegna, Siciliana, Veneto e delle Province autonome di Trento e Bolzano, colpito dagli eccezionali eventi meteorologici verificatisi a partire dal mese di ottobre 2018;

Viste le ordinanze del Capo del Dipartimento della protezione civile n. 558 del 15 novembre 2018, n. 559 del 29 novembre 2018, n. 560 del 7 dicembre 2018, n. 564 del 27 dicembre 2018, n. 568 del 16 gennaio 2019, n. 575 dell'8 febbraio 2019, n. 601 del 1° agosto 2019 e n. 606 del 18 settembre 2019;

Vista la nota del 2 ottobre 2019 con la quale il direttore generale territorio e protezione civile della Regione Lombardia - commissario delegato, nel segnalare la necessita' di integrare il piano degli interventi di cui all'art. 1, comma 3, dell'ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile n. 558 del 15 novembre 2018 con l'intervento di manutenzione straordinaria della pista di emergenza Ponte Plus - Santa Caterina, da finanziare con risorse regionali, ha richiesto l'autorizzazione al trasferimento di euro 2.000.000,00 sulla contabilita' speciale n. 6102, aperta ai sensi dell'art. 2, comma 2, della citata ordinanza n. 558/2018 ed al medesimo intestata, necessari per l'attuazione del richiamato intervento;

Vista la deliberazione della giunta regionale della Lombardia n. 2226 dell'8 ottobre 2019, con cui sono state individuate ulteriori risorse finanziarie necessarie per fronteggiare l'emergenza in questione;

Visto l'art. 2, commi 3 e 4, della richiamata ordinanza n. 558/2018, ai sensi del quale le regioni, le province e i comuni sono autorizzati a...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA