DECRETO 26 marzo 2015 - Sostituzione del commissario liquidatore della «Societa' cooperativa edilizia a responsabilita' limitata I Piron», in Bologna. (15A03089)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 5 dicembre 2013, n. 158, recante il regolamento di organizzazione del Ministero dello sviluppo economico, per le competenze in materia di vigilanza sugli enti cooperativi;

Visto il decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito nella legge 7 agosto 2012, n. 135;

Visto il decreto direttoriale 17 marzo 1998, con il quale la societa' cooperativa "Societa' Cooperativa Edilizia a responsabilita' limitata I Piron", con sede in Bologna, e' stata posta in liquidazione coatta amministrativa e il dott. ne e' stato nominato commissario liquidatore;

Considerato che il predetto commissario non ha provveduto a rendere a questa Autorita' di vigilanza le relazioni semestrali sulla situazione patrimoniale e sull'andamento della gestione della liquidazione, previste dall'art. 205 del regio decreto 16 marzo 1942, n. 267, nonostante sia stato formalmente diffidato ad adempiere a tale obbligo con nota in data 4 luglio 2014, ai sensi dell'art. 37 legge fallimentare;

Visto che con la nota suddetta del 4 luglio 2014, ai sensi dell'art. 7, legge 7 agosto 1990, n. 241, e' stato contestualmente comunicato l'avvio dell'istruttoria per la revoca del sopraindicato commissario liquidatore;

Tenuto conto che la competente Divisione VI, con nota del...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA