DECRETO 11 dicembre 2020 - Integrazione della composizione del tavolo operativo per il contrasto al caporalato e allo sfruttamento lavorativo in agricoltura. (21A00553)

IL MINISTRO DEL LAVORO

E DELLE POLITICHE SOCIALI

di concerto con

IL MINISTRO DELLE POLITICHE

AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA

e

IL MINISTRO DELL'INTERNO

Visto il decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119, recante

Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria

, convertito, con modificazioni dalla legge 17 dicembre 2018, n. 136

Visto in particolare, l'art. 25-quater, comma 1, del citato decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119, recante «Disposizioni in materia di contrasto al fenomeno del caporalato», il quale, allo scopo di promuovere la programmazione di una proficua strategia per il contrasto al fenomeno del caporalato e del connesso sfruttamento lavorativo in agricoltura, istituisce, presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, il «Tavolo operativo per la definizione di una nuova strategia di contrasto al caporalato e allo sfruttamento lavorativo in agricoltura»

Visto l'art. 103, comma 21, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77 che, al secondo periodo del comma 1 del citato art. 25-quater del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119, prevede, tra i componenti del tavolo operativo per la definizione di una nuova strategia di contrasto al caporalato e allo sfruttamento lavorativo in agricoltura, anche un rappresentante dell'autorita' politica delegata per la coesione territoriale, nonche' dell'autorita' politica delegata per le pari opportunita'

Visto il decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, il Ministro della giustizia e il Ministro dell'interno 4 luglio 2019, con il quale e' disciplinata l'organizzazione e il funzionamento del «Tavolo operativo per la definizione di una nuova strategia di contrasto al caporalato e allo sfruttamento lavorativo in agricoltura, nonche' le eventuali forme di collaborazione con le sezioni territoriali della Rete del lavoro agricolo di qualita'»

Ritenuto dunque, che occorre integrare parzialmente il decreto interministeriale 4 luglio 2019, sopra richiamato, prevedendo, limitatamente alla «Composizione del Tavolo», anche un rappresentante dell'autorita' politica delegata per la coesione territoriale e un rappresentante dell'autorita' politica delegata per le pari opportunita'

Decreta:

Art. 1

Composizione del Tavolo

  1. A parziale integrazione di quanto stabilito con decreto del Ministro del lavoro e...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA