Sentenza Nº 54140 della Corte Suprema di Cassazione, 01-12-2017

Data di Resoluzione:01 Dicembre 2017
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da
Galluzzo Giovanni, nato a Vinci il 6/1/1973
avverso la sentenza del 20/6/2016 della Corte d'appello di Firenze
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere Giovanni Liberati;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore generale
Pasquale Fimiani, che ha concluso chiedendo di dichiarare inammissibile il
ricorso;
udita per il ricorrente l'avv. Paola Colombo, che ha concluso chiedendo
l'accoglimento del ricorso.
RITENUTO IN FATTO
1. Con sentenza del 27 maggio 2013 del Tribunale di Firenze Giovanni
Galluzzo era stato condannato alla pena di mesi quattro di reclusione ed euro
13.120,60 di multa, in relazione al reato di cui all'art. 40, lett. e), d.lgs. n. 504
del 1995 (per avere destinato ad uso riscaldamento domestico gasolio
denaturato acquistato per uso agricolo, essendo legale rappresentante della
società agricola denominata Il Casino di Giovanni e Roberto Galluzzo S.S., con
conseguente evasione, dall'anno 2005 al 6 febbraio 2009, dell'accisa, di euro
9.840,45).
•2
1
/
4
"
ti
Penale Sent. Sez. 3 Num. 54140 Anno 2017
Presidente: DI NICOLA VITO
Relatore: LIBERATI GIOVANNI
Data Udienza: 18/10/2017
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA