Sentenza Nº 53642 della Corte Suprema di Cassazione, 29-11-2018

Data di Resoluzione:29 Novembre 2018
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da
WU YIRUI, nato in Cina il 13.10.1986
avverso la ordinanza in data 19.4.2018 del Tribunale di Roma
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal consigliere Donatella Galterio;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore Generale dott.
Marilia Di Nardo, che ha concluso per l'inammissibilità del ricorso;
udito il difensore, avv. Davide Galiani e Guido Lombardi che hanno concluso
per l'accoglimento del ricorso
RITENUTO IN FATTO
1.Con ordinanza in data 19.4.2018 il Tribunale di Roma, adito in sede di
riesame, ha confermato il sequestro probatorio operato di iniziativa della P.G. e
convalidato dal PM di oltre 30.000 articoli elettrici ed elettronici recanti il marchio
CE detenuti per la vendita dalla società Max Bowoo s.r.I., di cui Wu Yirui era il
legale rappresentante, essendo stato ipotizzato nei confronti del medesimo il
reato di frode nell'esercizio del commercio ex art. 515 cod. pen. in assenza della
documentazione attestante la conformità della merce esposta alla normativa
comunitaria.
Penale Sent. Sez. 3 Num. 53642 Anno 2018
Presidente: LAPALORCIA GRAZIA
Relatore: GALTERIO DONATELLA
Data Udienza: 18/09/2018
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA