Sentenza Nº 48169 della Corte Suprema di Cassazione, 27-11-2019

Court:Seconda Sezione (Corte Suprema di Cassazione di Italia)
ECLI:ECLI:IT:CASS:2019:48169PEN
Judgement Number:48169
Presiding Judge:GALLO DOMENICO
Writing for the Court:BORSELLINO MARIA DANIELA
SENTENZA
sul ricorso proposto da:
PROCURATORE GENERALE PRESSO LA CORTE DI APPELLO DI L'AQUILA
nel procedimento a carico di
LUPAN ALEXANDRU nato in Moldavia il 6/271996
avverso la sentenza del 10/01/2019 del gip DEL Tribunale di Pescara
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere MARIA DANIELA BORSELLINO;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore Kate Tassone
che ha concluso chiedendo l'annullamento con rinvio.
RITENUTO IN FATTO
1.Con la sentenza impugnata il GIP del Tribunale di Pescara, all'esito di giudizio
abbreviato, ha affermato la responsabilità dell'imputato per i reati di rapina
aggravata dalla presenza di più persone riunite, di lesioni e di utilizzo indebito
di una carta di pagamento postale, condannando l'imputato alla pena di
giustizia e al risarcimento dei danni cagionati alla costituita parte civile da
liquidarsi in separata sede, nonché al pagamento di una provvisionale
esecutiva.
2.Avverso la detta sentenza ha proposto ricorso il Procuratore Generale
deducendo violazione dell'art. 235 codice penale, per avere il giudice omesso di
applicare la misura di sicurezza personale dell'espulsione dal territorio dello
Stato italiano. Deduce il ricorrente che il Lupan, essendo cittadino
Penale Sent. Sez. 2 Num. 48169 Anno 2019
Presidente: GALLO DOMENICO
Relatore: BORSELLINO MARIA DANIELA
Data Udienza: 24/10/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA