Sentenza Nº 47679 della Corte Suprema di Cassazione, 19-11-2014

Data di Resoluzione:19 Novembre 2014
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto dal
Procuratore della Repubblica presso il tribuna-
le di Pesaro;
avverso la sentenza emessa il 27 giugno 2013 dal giudice del tribunale di
Pesaro, nei confronti di Brega Giovanni
e di
Vicarelli Denis;
udita nella pubblica udienza del 21 ottobre 2014 la relazione fatta dal Con-
sigliere Amedeo Franco;
udito il Pubblico Ministero in persona del Sostituto Procuratore Generale
dott. Francesco Salzano, che ha concluso per l'annullamento con rinvio della
sentenza impugnata;
udito per Grega Giovanni il difensore avv. Giovanni Bonaccio, in sostitu-
zione dell'avv. Aldo Valentini;
udito per Vicarelli Denis il difensore avv. Francesco Schillaci, in sostitu-
zione dell'avv. Michela Maria Massanelli;
Ritenuto in fatto
A Brega Giovanni, quale committente, e a Vicarelli Denis, quale esecutore,
vennero contestati i reati di cui: A) all'art. 44, lett. b), d.p.R. 6 giugno 2001, n.
380, per avere, senza il prescritto permesso di costruire realizzato opere edilizie
consistite nella totale tamponatura, mediante pannelli in plexiglass fissati al
suolo su struttura in metallo, di una preesistente tettoia in parte aperta, così de-
terminando un aumento di volume, peraltro in contrasto con gli strumenti urba-
nistici; B) agli artt. 93 e 95 testo unico dell'edilizia; C) agli artt. 94 e 95 testo
unico dell'edilizia; D) agli artt. 64, comma 2, e 71, comma 1, testo unico
dell'edilizia; E) agli artt. 64, comma 3, e 71, comma 1, testo unico dell'edilizia.
Il giudice del tribunale di Pesaro, con sentenza del 27 giugno 2013, assolse
gli imputati perché il fatto non sussiste. Nella motivazione il giudice ha osserva-
Penale Sent. Sez. 3 Num. 47679 Anno 2014
Presidente: TERESI ALFREDO
Relatore: FRANCO AMEDEO
Data Udienza: 21/10/2014
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA