Sentenza Nº 45357 della Corte Suprema di Cassazione, 09-10-2018

Data di Resoluzione:09 Ottobre 2018
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da:
FIDO SALVATORE nato a NAPOLI il 26/03/1987
avverso l'ordinanza del 27/03/2018 del TRIB. LIBERTA' di NAPOLI
udita la relazione svolta dal Consigliere ANTONIO SETTEMBRE;
sentite le conclusioni del PG MARILIA DI NARDO, che ha chiesto dichiararsi
inammissibilità del ricorso.
udito il difensore, avv. Abet, che, dopo aver argomentato i motivi di ricorso
presentati, ne chiede l'accoglimento.
RITENUTO IN FATTO
1. Il Tribunale del riesame di Napoli ha confermato la misura personale della
custodia in carcere applicata dal Giudice per le indagini preliminari del locale
Tribunale a Fido Salvatore per il reato di cui all'art. 416/bis, pluriaggravato, del
codice penale. Il prevenuto avrebbe fatto parte del clan Mazzarella, operante
nella zona di San Giovanni a Teduccio, a partire dal 2013, nonostante si trovasse
ristretto in carcere per precedente condanna (anch'essa dovuta alla sua
pregressa partecipazione al medesimo clan mafioso).
1
Penale Sent. Sez. 5 Num. 45357 Anno 2018
Presidente: PEZZULLO ROSA
Relatore: SETTEMBRE ANTONIO
Data Udienza: 26/06/2018
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA