Sentenza Nº 37299 della Corte Suprema di Cassazione, 06-09-2019

Data di Resoluzione:06 Settembre 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto nell'interesse di Senatore Vincenzo, n. a
Roccapiemonte (SA) il 23/12/1956, rappresentato ed assistito dall'avv.
Enrico Bisogno, di fiducia,
avverso la sentenza della Corte di appello di Salerno, n. 779/2016, in
data 04/04/2018;
visti gli atti, il provvedimento impugnato ed il ricorso;
sentita la relazione della causa fatta dai consigliere Andrea Pellegrino;
udita la requisitoria del Sostituto procuratore generale Franca Zacco
che ha concluso chiedendo di dichiararsi l'inammissibilità del ricorso.
RITENUTO IN FATTO
1. Con sentenza in data 04/04/2018, la Corte d'appello di Salerno
confermava la pronuncia di primo grado resa dal Tribunale di Nocera
Inferiore che, in data 24/03/2016, aveva condannato Vincenzo
Senatore alla complessiva pena di anni quattro di reclusione ed euro
3.000,00 di multa per i reati, avvinti dai vincolo della continuazione, di
/
71
1
Penale Sent. Sez. 2 Num. 37299 Anno 2019
Presidente: GALLO DOMENICO
Relatore: PELLEGRINO ANDREA
Data Udienza: 28/06/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA