Sentenza Nº 35451 della Corte Suprema di Cassazione, 02-08-2019

Data di Resoluzione:02 Agosto 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto nell'interesse di Giraldi Massimo, n. a Trieste il
13/07/1966, rappresentato ed assistito dall'avv. Francesca Todone, di
fiducia,
avverso la sentenza della Corte di appello di Trieste, n. 826/2017, in
data 08/01/2018;
visti gli atti, il provvedimento impugnato ed il ricorso;
sentita la relazione della causa fatta dal consigliere Andrea Pellegrino;
udita la requisitoria del Sostituto procuratore generale Luigi Birritteri
che ha concluso chiedendo di dichiararsi l'inammissibilità del ricorso.
RITENUTO IN FATTO
1. Con sentenza in data 08/01/2017, la Corte d'appello di Trieste
confermava la pronuncia resa in primo grado dal Tribunale di Trieste in
data 05/11/2014 con la quale Massimo Giraldi era stato condannato
alla pena di anni uno, mesi due di reclusione ed euro 500 di multa per
i reati di furto aggravato ex art. 61 n. 11 cod. pen. di vari oggetti (capo
1
Penale Sent. Sez. 2 Num. 35451 Anno 2019
Presidente: CERVADORO MIRELLA
Relatore: PELLEGRINO ANDREA
Data Udienza: 23/05/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA