Sentenza Nº 29924 della Corte Suprema di Cassazione, 09-07-2019

Data di Resoluzione:09 Luglio 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sui ricorsi proposti da:
dalla parte civile WADE CHEIKH nato il 06/11/1939
dalla parte civile WADE SAYE nato il 16/04/1942
dalla parte civile KANE NDEYE nato il 16/04/1967
nel procedimento a carico di:
COLOMBO RUGGERO nato a MONZA il 14/06/1961
COLOMBO FABIO nato a MONZA il 28/09/1962
nel procedimento a carico di questi ultimi
avverso la sentenza del 26/03/2018 della CORTE APPELLO di MILANO
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere DANIELA DAWAN;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore OLGA MIGNOLO
che ha concluso chiedendo l'inammissibilita' di entrambi i ricorsi.
E' presente l'avvocato DALLA CHIESA MAURO del foro di VARESE in difesa delle parti
civili WADE CHEIKH, WADE SAYE e KANE NDEYE, che fa presente di rinunciare ai
motivi di appello presentati nei confronti di MASPERI FRANCESCO coimputato nella
sentenza d'appello impugnata, ma non ricorrente in cassazione. L'avvocato si riporta
alle conclusioni scritte depositate in udienza unitamente alla nota spese a favore dei
propri assistiti CHEIKH WADE, SAYE WADE, NDEYE KANE, in proprio e quale genitore
Penale Sent. Sez. 4 Num. 29924 Anno 2019
Presidente: PICCIALLI PATRIZIA
Relatore: DAWAN DANIELA
Data Udienza: 26/03/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA