Sentenza Nº 26414 della Corte Suprema di Cassazione, 14-06-2019

Data di Resoluzione:14 Giugno 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso presentato da:
Cannistrà Francesco, nato a Milazzo il 23/7/1955
avverso la sentenza del 13/12/2017 della Corte d'appello di Messina;
visti gli atti, il provvedimento impugnato ed il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere Dott. Luca Pistorelli;
udito il Pubblico Ministero in persona del Sostituto Procuratore generale Dott.
Elisabetta Cesqui, che ha concluso per l'annullamento con rinvio limitatamente alla
determinazione delle pene accessorie fallimentari e per l'inammissibilità del ricorso
nel resto;
udito per l'imputato l'avv. Giuseppe Cincioni, che ha concluso chiedendo
l'accoglimento del ricorso.
Penale Sent. Sez. 5 Num. 26414 Anno 2019
Presidente: SABEONE GERARDO
Relatore: PISTORELLI LUCA
Data Udienza: 20/05/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA