Sentenza Nº 25797 della Corte Suprema di Cassazione, 05-12-2014

Data di Resoluzione:05 Dicembre 2014
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso 2567-2009 proposto da:
LOSI
ANGELO
LSONGL25B01H455M,
MOLLICA
ANGELA
MLLNGL32D42F15gW, elettivamente domiciliati in ROMA,
VIA MECENATE 27, presso lo studio dell'avvocato
ANDREINA DI TORRICE, rappresentati e difesi
dall'avvocato GAETANO FATATO;
2014
- ricorrenti -
1900
contro
BIONDO MARIA
BNDMRA34D69L042C;
- intimata -
Nonché da:
Civile Sent. Sez. 2 Num. 25797 Anno 2014
Presidente: LUIGIPICCIALLI
Relatore: MATERA LINA
Data pubblicazione: 05/12/2014
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
4.1
BIONDO
MARIA
BNDMRA34D69L042C,
elettivamente
domiciliata in ROMA, VIALE XXI APRILE 11, presso ST.
LEGALE PANUNZIO & ROMANO- NIKOLAUS W.M.
SUCK,
rappresentata
e
difesa
dall'avvocato
GIUSEPPE
D'AGOSTINO TRIMARCHI;
- controxicorrente e ricorrente incidentale -
contro
LOSI
ANGELO
LSONGL25B01H455M,
MOLLICA
ANGELA
MLLNGL32D42F158W, elettivamente domiciliati in ROMA,
VIA MECENATE 27, presso lo studio dell'avvocato DI
TORRICE ANDREINA, rappresentati e difesi dall'avvocato
GAETANO FATATO;
-
controricorrenti al ricorso incidentale
-
avverso la sentenza n. 525/2007 della CORTE D'APPELLO
n
di MESSINA, depositata il 07/12/2007;
udita la relazione della causa svolta nella pubblica
udienza del 24/09/2014 dal Consigliere Dott. LINA
MATERA;
udito l'Avvocato Corrado Marrone con delega depositata
in udienza dell'Avv. D'Agostino Trimarchi Giuseppe
difensore di Biondo Maria che ha chiesto il rigetto
del ricorso principale e l'accoglimento delle proprie
difese depositate;
udito il P.M. in persona del Sostituto Procuratore
Generale Dott. AURELIO GOLIA che ha concluso per il
rigetto de ricorso principale e di quello incidentale.
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA