Sentenza Nº 24898 della Corte Suprema di Cassazione, 04-06-2019

Data di Resoluzione:04 Giugno 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da
Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro
nel procedimento a carico di
Fusaro Antonio nato a Corigliano Calabro il 11/06/1972
avverso l'ordinanza del 04/09/2018 del Tribunale di Catanzaro
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal consigliere Alessandra Bassi;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore generale Marco
Dall'Olio, che ha concluso chiedendo che l'ordinanza sia annullata con rinvio;
udito il difensore, avv. Sergio Usai, che ha concluso chiedendo che il ricorso sia
rigettato.
RITENUTO IN FATTO
1. Con il provvedimento in epigrafe, il Tribunale di Catanzaro, sezione
specializzata per il riesame, giudicando a seguito di appello ex art. 310 cod.
proc. pen., ha annullato l'ordinanza del 9 luglio 2018, con cui il Giudice per le
indagini preliminari di Castrovillari ha applicato - tra gli altri - ad Antonio Fusaro
la misura cautelare interdittiva del divieto temporaneo di esercitare determinate
1
Penale Sent. Sez. 6 Num. 24898 Anno 2019
Presidente: FIDELBO GIORGIO
Relatore: BASSI ALESSANDRA
Data Udienza: 15/05/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA