Sentenza Nº 15659 della Corte Suprema di Cassazione, 09-04-2019

Data di Resoluzione:09 Aprile 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto:
dalle parti civili
NAVISAL SRL
SALAMONE FRANCESCO nato a MILAZZO il 21/10/1961
SALAMONE SALVATORE nato a MILAZZO il 27/09/1966
SALAMONE GIOVANNI nato a MILAZZO il 20/04/1968
AIG EUROPE LIMITED
nonché da:
ALESCI ALESSIO nato a MILAZZO il 12/05/1990
FIORE GIOVANNI nato a MILAZZO il 08/03/1989
ARTINO SALVATORE nato a BRONTE il 14/10/1979
BENVENGA SANTINO nato a BARCELLONA POZZO DI GOTTO il 13/09/1992
BIONDO ANTONINO nato a REUTLIMGEN( GERMANIA) il 09/09/1975
BUCOLO ANGELO nato a BARCELLONA POZZO DI GOTTO il 07/04/1977
CAMMISA GIUSEPPE nato a BARCELLONA POZZO DI GOTTO il 26/08/1979
CHIOFALO MARCO nato a BARCELLONA POZZO DI GOTTO il 18/01/1993
CHIOFALO SALVATORE nato a BARCELLONA POZZO DI GOTTO il 26/09/1989
CRISAFULLI CARMELO nato a MESSINA il 07/04/1990
Penale Sent. Sez. 5 Num. 15659 Anno 2019
Presidente: PALLA STEFANO
Relatore: RICCARDI GIUSEPPE
Data Udienza: 18/12/2018
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
D'AMICO BARTOLO nato a MESSINA il 05/12/1989
ESSAOULA MILOUD nato il 15/04/1989
GENOVESE ANTONINO nato a BARCELLONA POZZO DI GOTTO il 26/03/1982
GULLO SANTO nato a FALCONE il 01/11/1963
MUNAFO FILIPPO nato a BARCELLONA POZZO DI GOTTO il 18/03/1985
OFRIA GIUSEPPE nato a MILAZZO il 05/04/1994
PANTE' MARIO nato a VITTORIA il 16/12/1970
REALE GIUSEPPE nato a BARCELLONA POZZO DI GOTTO il 10/08/1986
SALVO ORAZIO nato a MESSINA il 18/04/1985
TORRE SEBASTIANO nato a BARCELLONA POZZO DI GOTTO il 03/03/1977
nel procedimento a carico di questi ultimi
MUNAFO' FRANCO nato a BARCELLONA POZZO DI GOTTO il 30/01/1985
inoltre:
GULINO ANTONINO
MUNAFO' NADIA LUCIA
ASS. ANTONINO CAPON NETTO
ASS. PIO LA TORRE ONLUS
CALABRO' CARMELO
ASS. COMITATO ADDIO PIZZO
PRESTI ROSARIO
COMUNE DI FURNARI
A.O.C.M.
F.A.I.
ASS. CODICI ONLUS
ASS. OBIETTIVO LEGALITÀ
ASS. CODICI SICILIA
ASS. ANTIACKET E ANTIUSURA
COMUNE DI BARCELLONA
ASS. PAOLO VIVE
COMUNE TERME VIGLIATORE
ASS. L.A.C.A.I.
ASS. SOS
ASS. ANTIRACKET LA VERITÀ VIVE
BALLARINO FRANCESCO
avverso la sentenza del 19/07/2017 della CORTE APPELLO di MESSINA
2
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere GIUSEPPE RICCARDI;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore ELISABETTA
CESQUI, che ha concluso chiedendo il rigetto di tutti i ricorsi, e l'annullamento
con rinvio nei confronti di Torre Sebastiano limitatamente all'aggravante della
pluralità delle persone per il reato di estorsione con rideterminazione della
pena;
uditi i difensori:
L'avv. Barcellona si associa alle argomentazioni del P.G., chiede la conferma
della sentenza e deposita conclusioni scritte e nota spese delle quali chiede la
liquidazione;
L'avv. D'amico conclude come da conclusioni scritte e nota spese che deposita
e delle quali chiede la liquidazione;
L'avv. Colonna per i suoi assistiti e anche quale sostituto processuale deposita
conclusioni scritte e nota spese delle quali chiede la liquidazione;
L'avv. Bongiovanni deposita conclusioni scritte e nota spese delle quali chiede
la liquidazione;
L'avv. Calderone chiede l'accoglimento del ricorso e deposita conclusioni
scritte e nota spese delle quali chiede la liquidazione;
L'avv. Gandolfo si associa alle conclusioni del P.G. e deposita conclusioni
scritte e nota spese delle quali chiede la liquidazione;
L'avv.
Barbera chiede l'accoglimento del ricorso delle PP.CC
. e
l'inammissibilità dei ricorsi degli imputati e deposita conclusioni scritte e nota
spese delle quali chiede la liquidazione;
L'avv. Figari conclude per la conferma della sentenza impugnata e deposita
conclusioni scritte e nota spese delle quali chiede la liquidazione;
L'avv. Fiormonti chiede il rigetto dei ricorsi;
L'avv. Currò si riporta ai motivi e insiste per l'accoglimento del ricorso;
L'avv. Gullino espone alla Corte le ragioni a sostegno della richiesta di
accoglimento del proprio ricorso;
L'avv. Mandanici si riporta ai motivi e insiste per l'accoglimento del ricorso;
L'avv. Lo Presti Giuseppe conclude chiedendo l'accoglimento del ricorso;
L'avv. Silvestro evidenzia i difetti di motivazione della sentenza impugnata
che non risponde ai rilievi mossi nel'atto di appello, riportandosi altresì ai
motivi per le posizioni per cui è stato nominato sostituto;
3
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA