Sentenza Nº 13710 della Corte Suprema di Cassazione, 28-03-2019

Data di Resoluzione:28 Marzo 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da
Minzolini Augusto, nato a Roma il 03/08/1958
avverso la sentenza del 17/11/2017della Corte d'appello di Roma
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal consigliere Anna Criscuolo;
udite le richieste del Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore
generale Maria Giuseppina Fodaroni, che ha concluso per l'inammissibilità del
ricorso;
udito il difensore della parte civile, avv. Giovanni N. D'Amati, in sostituzione
dell'avv. Domenico D'Amati, che ha concluso per l'inammissibilità del ricorso;
udito il difensore, avv. Fabio Viglione, anche in sostituzione dell'avv. Franco
Coppi, che ha concluso per l'accoglimento del ricorso.
RITENUTO IN FATTO
1. Con la sentenza in epigrafe la Corte di appello di Roma ha confermato la
sentenza in data 15 dicembre 2015 del Tribunale di Roma, che aveva dichiarato
1
Penale Sent. Sez. 6 Num. 13710 Anno 2019
Presidente: FIDELBO GIORGIO
Relatore: CRISCUOLO ANNA
Data Udienza: 12/02/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA