Ordinanza Nº 20627 della Corte Suprema di Cassazione, 31-07-2019

Data di Resoluzione:31 Luglio 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
D>ov
-
2
0
-
9
ORDINANZA
sul ricorso iscritto al n. 7118/2013 R.G. proposto da
Aurelio Giaccone, rappresentato e difeso dagli avv.ti Andrea parlato e
Franco Paparella, elettivamente domiciliata presso quest'ultimo in Roma al
corso d'Italia n.19;
- ricorrente -
contro
Agenzia delle Entrate, in persona del direttore
pro tempore,
rappresentata e difesa dall'Avvocatura Generale dello Stato, con domicilio
legale in Roma, via dei Portoghesi n. 12;
- controricorrente-
avverso la sentenza n.115/25/12 della Commissione Tributaria Regionale
della Sicilia, emessa il 21/5/2012, depositata il 18/9/2012 e non notificata.
Udita la relazione svolta nella camera di consiglio del 29 maggio 2019
dal Consigliere Andreina Giudicepietro.
RILEVATO CHE:
1. Aurelio Giaccone ricorre con tre motivi contro l'Agenzia delle Entrate
per la cassazione della sentenza n.115/25/12 della Commissione Tributaria
1
Civile Ord. Sez. 5 Num. 20627 Anno 2019
Presidente: CRUCITTI ROBERTA
Relatore: GIUDICEPIETRO ANDREINA
Data pubblicazione: 31/07/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA