Ordinanza Nº 09126 della Corte Suprema di Cassazione, 01-03-2019

Data di Resoluzione:01 Marzo 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
ORDINANZA
sul ricorso proposto da
Marchi Manuela, nata a Carrara il 25/06/1973
detenuta per questa causa
avverso l'ordinanza dell'08/03/2018 del Tribunale di sorveglianza di Firenze
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal consigliere Francesco Centofanti;
lette le conclusioni del Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore
generale Marilia Di Nardo, che ha chiesto, in accoglimento del secondo motivo,
l'annullamento con rinvio dell'ordinanza impugnata.
RITENUTO IN FATTO
1. Manuela Marchi, detenuta presso la Casa circondariale di Pisa, è in
espiazione della pena detentiva di due anni e sei mesi di reclusione, applicata, ai
sensi degli artt. 444 ss. cod. proc. pen., con sentenza 20 giugno 2017 del Giudice
Penale Ord. Sez. 1 Num. 9126 Anno 2019
Presidente: DI TOMASSI MARIASTEFANIA
Relatore: CENTOFANTI FRANCESCO
Data Udienza: 18/02/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA