Memoria aggiuntiva al ricorso per nomina di esperto ai sensi dell'art. 2343 C.c.

Autore:Cinzia De Stefanis
Aggiornato al:Gennaio 2008
RIEPILOGO

AL PRESIDENTE DEL TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI . . . MEMORIA AGGIUNTIVA AL RICORSO PER NOMINA DI ESPERTO Il sottoscritto dott. . . . notaio con sede in . . . collegio notarile di . . . incaricato dalla società

 
ESTRATTO GRATUITO

Page 517

AL PRESIDENTE DEL TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI . . . MEMORIA AGGIUNTIVA AL RICORSO PER NOMINA DI ESPERTO

Il sottoscritto dott. . . . notaio con sede in . . . collegio notarile di . . . incaricato dalla societ‡

". . . Spa", con sede in . . . di assisterla nel procedimento che si concluder‡ con il conferimento del ramo di azienda ". . ." nella societ‡ ". . . Srl", con riferimento al problema della competenza territoriale in ordine alla nomina del perito

ESPONE QUANTO SEGUE

L'art. 2343 c.c., nel prevedere la designazione da parte del presidente del tribunale dell'esperto cui tocca il compito di predisporre la relazione giurata, non contiene alcuna indicazione in merito alla competenza territoriale per il caso in cui la fattispecie presenti una pluralit‡ di criteri di collegamento.

Nella fattispecie sono ipotizzabili tre soluzioni: - competenza del presidente del tribunale del luogo ove ha sede la societ‡ conferente (cfr. Tribunale Piacenza, decreto 16 ottobre 1990, in "Le Societ‡" 6/91); - competenza del presidente del tribunale ove ha sede la societ‡ conferitaria (cfr. Appello Bologna, 23 novembre 1990, in "Le Societ‡" 6/91); - competenza del Presidente del Tribunale nel cui circondario si trovano i beni (Appello Venezia, 31 ottobre 1979, Rep. Foro It. 80, 175 SS). Una soluzione liberale, nel senso di un apertura alle tre soluzioni, in alternativa l'una alle altre, Ë ipotizzata dal Tribunale di Napoli (decreto 28 novembre 1996 in "Le Societ‡" 6/1987). » questa ultima, la soluzione che appare preferibile anche dopo la novella portata dal D.L.vo 16 gennaio 1991, n. 22, che pure sembra avere introdotto un criterio cui far riferimento attraverso un procedimento di interpretazione analogica. » noto che la necessit‡ di nomina dell'esperto da parte del presidente del tribunale discende da un esigenza di tutela dei...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA