Moviemax Media Group S.P.A.

 
ESTRATTO GRATUITO

Convocazione assemblea ordinaria e straordinaria

L'Assemblea degli Azionisti di Moviemax Media Group S.p.A. e' convocata in sede ordinaria e straordinaria il giorno 22 novembre 2012 in unica convocazione, alle ore 10.00, in Milano, via Carlo Porta 1, presso la sede della Societa', per discutere e deliberare sul seguente ORDINE DEL GIORNO Parte ordinaria 1. Revoca e contestuale conferimento di nuovo incarico di revisione legale dei conti ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 39/2010. Delibere inerenti e conseguenti. 2. Proposta di esercizio dell'azione sociale di responsabilita' ai sensi dell'art. 2393 c.c. nei confronti di ex Amministratori. Delibere inerenti e conseguenti. 3. Proposta di esercizio dell'azione sociale di responsabilita' ai sensi dell'art. 2407 c.c. nei confronti di ex membri del Collegio Sindacale. Delibere inerenti e conseguenti. 4. Proposta di revoca del dott. Orlando Corradi dalla carica di presidente onorario della Societa'. Delibere inerenti e conseguenti. Parte straordinaria 1. Proposta di revoca, per la parte non eseguita, della delega ex art. 2443 c.c. conferita al Consiglio di Amministrazione dall'Assemblea straordinaria del 16 aprile 2012 di aumentare il capitale sociale a pagamento e conseguente modifica dell'art. 6 dello Statuto sociale. Delibere inerenti e conseguenti. 2. Proposta di attribuzione al Consiglio di Amministrazione a) della delega ai sensi dell'articolo 2443 c.c. ad aumentare in una o piu' volte ed in via scindibile il capitale sociale a pagamento per un importo massimo di Euro 50.000.000 (cinquantamilioni) comprensivo di eventuale sovrapprezzo, mediante l'emissione di azioni ordinarie aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, con o senza warrant abbinati, da eseguirsi entro cinque anni dalla data di deliberazione e da offrirsi in opzione ai Soci ai sensi dell'articolo 2.441, comma 1 del Codice Civile, b) della delega ai sensi dell'articolo 2420-ter c.c. ad emettere anche in piu' tranches obbligazioni convertibili in azioni ordinarie della Societa', con o senza warrant abbinati, da eseguirsi entro cinque anni dalla data di deliberazione e da offrirsi in opzione ai soci, a valersi sulla delega di aumento di capitale di cui al precedente punto (a) sino ad un importo massimo di Euro 25.000.000 (venticinquemilioni) e comunque nei limiti di volta in volta consentiti dall'articolo 2.412 e 2420-bis del Codice Civile, c) della facolta' di emettere warrant, anche in piu' volte, da assegnare...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA