LEGGE REGIONALE 29 dicembre 2014 , n. 48 - Modifiche alla legge regionale 9 maggio 2001, n. 18 (Consiglio regionale dell'Abruzzo, autonomia e organizzazione), in attuazione dei principi del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, disposizioni in materia di Fondo sociale regionale e aziende per il diritto agli studi universitari. (15R00047)

 
ESTRATTO GRATUITO

(Pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Agruzzo n. 147 del 30 dicembre 2014) IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Visto l'art. 121 della Costituzione come modificato dalla Legge Costituzionale 22 novembre 1999 n. 1;

Visti gli artt. 34 e 44 del vigente Statuto regionale;

Visto il verbale del Consiglio regionale n. 15/1 del 16 dicembre 2014;

Promulga la seguente legge: Art. 1 Sostituzione dell'art. 1 della legge regionale n. 18/2001 1. L'art. 1 della legge regionale 9 maggio 2001, n. 18 (Consiglio regionale dell'Abruzzo, autonomia e organizzazione) e' sostituito dal seguente: «Art. 1. (Funzioni). - 1. Il Consiglio regionale esercita le funzioni ad esso attribuite dalla Costituzione, dallo Statuto e dalle leggi in piena autonomia, secondo i principi generali di organizzazione e di funzionamento delle assemblee parlamentari, anche attraverso il confronto con le autonomie locali, le forze sociali e gli altri soggetti della realta' socio-economica regionale. 2. Il Consiglio regionale esercita in particolare le seguenti funzioni: a) di rappresentanza della comunita' abruzzese;

  1. legislativa e regolamentare e di monitoraggio sull'attuazione della produzione normativa;

  2. di indirizzo politico e programmazione;

  3. ispettiva, di controllo, monitoraggio e valutazione dei risultati delle politiche regionali;

  4. di promozione dei diritti e dei principi statutari e di verifica del loro stato di attuazione;

  5. di promozione di iniziative volte a valorizzare ed incentivare il...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA