DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 25 giugno 2012, n. 135 - Regolamento recante modifiche ed integrazioni al 'Testo unico delle disposizioni regolamentari in materia di incentivi e finanziamenti a favore del settore artigiano' emanato con decreto del Presidente della Regione 25 gennaio 2012, n. 033/Pres.

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

(Pubblicato nel Bollettino ufficiale della Regione Friuli-Venezia Giulia n. 27 del 4 luglio 2012) IL PRESIDENTE Vista la legge regionale 22 aprile 2002, n. 12 concernente 'Disciplina organica dell'artigianato';

Visto il proprio decreto 25 gennaio 2012, n. 033/Pres. (Testo unico delle disposizioni regolamentari in materia di incentivi e finanziamenti a favore del settore artigiano);

Considerato che in fase di prima applicazione del Testo unico sono pervenuti diversi quesiti sulla corretta interpretazione ed applicazione delle disposizioni ivi previste che necessitano pertanto delle opportune modifiche, per il corretto svolgimento delle attivita' istruttorie da parte dei soggetti delegati;

Ritenuto opportuno, al fine di garantire un'equa distribuzione delle risorse fra le imprese artigiane appartenenti alle quattro province, prevedere che la concessione dei contributi di cui al titolo II, capi da I a V del citato Testo unico avvenga sia secondo l'ordine cronologico di presentazione delle domande che su base provinciale, nei limiti delle disponibilita' finanziarie assegnate per ciascuna provincia e tipologia di intervento;

Visti gli articoli 26, 27 e 28 del citato Testo Unico, concernenti la disciplina dei contributi sull'adeguamento di strutture e impianti;

Considerato che in esito alle richieste di chiarimento pervenute circa l'ammissibilita' delle spese a contributo ricadenti sulla linea contributiva di adeguamento di strutture e impianti, si rende necessario elencare dettagliatamente ogni singola spesa ammissibile, con esplicito riferimento alla normativa di cui al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 (Attuazione dell'art. 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro);

Ritenuto necessario, per una corretta gestione del procedimento contributivo afferente l'adeguamento di strutture e impianti, far decorrere l'efficacia delle relative modifiche a far data dal 1° gennaio 2013;

Visto il testo del 'Regolamento recante modifiche ed integrazioni al 'Testo unico delle disposizioni regolamentari in materia di incentivi e finanziamenti a favore del settore artigiano', emanato con decreto del Presidente della Regione 25 gennaio 2012, n.

033/Pres.', predisposto dalla Direzione centrale attivita' produttive;

Ritenuto di emanare il suddetto regolamento;

Vista la legge regionale 20 marzo 2000, n. 7, concernente 'Testo unico delle norme in materia di procedimento amministrativo e diritto di accesso';

Visto l'art. 42 dello Statuto speciale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia;

Visto l'art. 14 delle legge regionale 18 giugno 2007, n. 17, avente ad oggetto 'Determinazione della forma di governo della Regione Friuli Venezia Giulia e del sistema elettorale regionale, ai sensi dell'art. 12 dello Statuto di autonomia';

Su conforme deliberazione della Giunta regionale n. 1106 di data 15 giugno 2012;

Decreta:

  1. E' emanato il 'Regolamento recante modifiche ed integrazioni al 'Testo unico delle disposizioni regolamentari in materia di incentivi e finanziamenti a favore del settore artigiano', emanato con decreto del Presidente della Regione 25 gennaio 2012, n.

    033/Pres. ' nel testo allegato al presente decreto di cui costituisce parte integrante e sostanziale.

  2. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e farlo osservare come Regolamento della Regione.

  3. Il presente decreto e' pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione.

    TONDO

Allegato

Regolamento recante modifiche ed integrazioni al 'Testo unico delle disposizioni regolamentari in materia di incentivi e finanziamenti a favore del settore artigiano' emanato con decreto del Presidente della Regione 25 gennaio 2012, n. 033/Pres.

Art. 1.

Finalita' 1. Il presente regolamento dispone le necessarie modifiche ed integrazioni al 'Testo unico delle disposizioni regolamentari in materia di incentivi e finanziamenti a favore del settore artigiano' emanato con decreto del Presidente della Regione 25 gennaio 2012, n.

033/Pres.

Art. 2.

Modifiche all'art. 10 del decreto del Presidente della Regione n.

033/2012

  1. Alla lettera b) del comma 2 dell'art. 10 del decreto del Presidente della Regione n. 033/2012 le parole 'alla tassa di iscrizione' sono sostituite dalle seguenti: 'alla fattura di acconto per la partecipazione'.

    Art. 3.

    Integrazione all'art. 12 del decreto del Presidente della Regione n.

    033/2012

  2. Dopo la lettera a) del comma 6 dell'art. 12 del decreto del Presidente della Regione n. 033/2012, e' inserita la seguente:

    'a-bis) la domanda per accedere agli incentivi non e' redatta secondo i criteri e le modalita' previsti nel relativo modello, approvato ai sensi dell'art. 11, comma 1...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA