Diritto Immobiliare

Autore:Sforza Fogliani Corrado - Nucera Antonio
Pagine:661-661
 
ESTRATTO GRATUITO
661
Arch. loc. cond. e imm. 6/2017
Bibliograa
Sforza Fogliani Corrado
Nucera Antonio
DIRITTO IMMOBILIARE
ed. la Tribuna, pagg. 224, euro 10
L’Archivio delle locazioni, del condominio e dell’immobi-
liare ha promosso questa pubblicazione nel solco della sua
tradizione: quella di dotare studiosi e pratici di utili, ed
essenziali, strumenti di lavoro, comunque ineccepibili sul
piano scientifico.
Questo agile volumetto, in particolare, fornisce il testo –
oltre che delle più importanti norme in materia locatizia
e condominiale – anche della normativa dei contratti del
settore che il legislatore ha da ultimo individuato per sov-
venire a nuove esigenze ed anche – e soprattutto – nel
tentativo (fallito) di aiutare l’immobiliare ad uscire da
una crisi che perdura peraltro solo in Italia perché solo da
noi si insiste ad imporre un’iperfiscalità sugli immobili che
ha comunque conseguito il risultato che la finanza inter-
nazionale perseguiva: quello di spostare gli investimenti
degli italiani dall’immobiliare (sempre dagli stessi tradi-
zionalmente preferiti) agli strumenti finanziari. Ancora
una volta così dimostrando – sotto l’ultimo aspetto con-
siderato – che gli istituti giuridici devono venire incontro
– come quelli già previsti fin dal diritto romano – ad esi-
genze pratiche della vita dell’uomo e non essere piegati (o
inventati) per raggiungere surrettiziamente altri obiettivi.
V.C.
Clarizia Renato
Cuffaro Vincenzo
Muso Antonio
I NUOVI CONTRATTI IMMOBILIARI: RENT
TO BUY E LEASING ABITATIVO
ed. Cedam, pagg. 274, in 4° ca, euro 29
Il mercato immobiliare è, (oramai solo) in Italia, in cri-
si. Il legislatore va dunque alla ricerca di mezzi legislativi
(quindi, a costo zero) per (illudersi di) risolvere il pro-
blema, pur nel convincimento comune che esso consista
tutto, ed esclusivamente, in una fiscalità smodata (che
non è escluso abbia precise finalità, non solo italiane e
non solo relative alla situazione dei conti pubblici, specie
a riguardo di determinare l’investimento dei risparmi nel-
la finanza anziché nell’immobiliare).
In questa ottica – che non pare peraltro aver dato, finora,
qualche risultato – si inquadrano anche il rent to buy ed
il leasing abitativo, comunque caratterizzati da disposi-
zioni pasticciate (per quanto preannunciate come tali, ad
esempio dalla Confedilizia: tipico il caso del rilascio nel
primo dei due contratti citati) ed inutilmente complica-
te. Si occupano di chiarirne la portata Virginia Zambrano,
Paolo De Martinis, Angela Mendola, Francesca Naddeo ed
Ersilia Trotta, Francesco Ragonese e Caterina Siano, Gel-
somina Salito, Filippo Murino, Stefano Fiorentino, Oriana
Lombardi. Il curatore prof. Vincenzo Cuffaro tratta esau-
rientemente l’argomento Rent to buy e locazione di scopo,
un altro curatore (Renato Clarizia) quello della locazio-
ne finanziaria ed un altro ancora (Antonio Muso) quello,
a sua volta, del mercato immobiliare tra vecchi e nuovi
schemi contrattuali. In complesso, una pubblicazione
completa ed utile anche ai pratici, oltre che agli studiosi.
R.N.

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA