Decreto Nº 23654 della Corte Suprema di Cassazione, 17-10-2013

Data di Resoluzione:17 Ottobre 2013
 
ESTRATTO GRATUITO
Nella causa vertente tra:
LABORATORIO CHIMICO CAMERA COMMERCIO TORINO, in persona del Presidente del
Consiglio di Amministrazione e legale rappresentante, rappresentato e difeso dagli avv.ti Claudio
PIACENTINI e Alessandra GIOVANNETTI, domiciliato presso lo studio di quest'ultima in Roma
via Piemonte n. 39;
ricorrente
contro
MAGRO Maurizia GUGLIELMONE Monica, SPINA Giovanna , MOLINERO Carlo, DORIA
Patrizia, DE STRADIS Emanuele, tutti assistiti e difesi dall'Avv. Ettore M. GLIOZZI ed
elettivamente domiciliati presso la Cancelleria della Suprema Corte;
intimato
per l'annullamento della sentenza definitiva n. 1157/12 della Corte d'Appello di Torino - Sezione lavoro -
depositata 11 14/11/2012.
Ritenuto che, con dichiarazione sottoscritta dal suo difensore munito di mandato speciale, parte ricorrente ha
rinunciato al ricorso;
che pertanto può dichiararsi l'estinzione del giudizio;
che nulla si deve provvedere in ordine alle spese;
P.Q.M.
y
,5
Visti gli artt.390 e 391 c.p.c. dichiara estinto il giudizio. Dispone che il presente decreto sia data
comunicazione ai difensori delle parti costituite e li avvisa che nel termine di dieci giorni dalla
comunicazione possono chiedere che sia fissata l'udienza.
Così deciso in Roma il
2 011.
2013
Depositata in Cancelleria
Civile Decr. Sez. 6 Num. 23654 Anno 2013
Presidente:
Relatore:
Data pubblicazione: 17/10/2013
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA