DECRETO 25 febbraio 2015 - Differimento dei termini previsti dal decreto 3 febbraio 2014 e dal decreto 9 ottobre 2014 per la presentazione dei programmi annuali di produzione. (15A01768)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL CAPO DIPARTIMENTO delle politiche competitive, della qualita' agroalimentare, ippiche e della pesca Visto il decreto ministeriale 9 agosto 2012 n. 18321, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 227 del 28 settembre 2012, contenente disposizioni per la gestione informatizzata dei programmi annuali di produzione vegetale, zootecnica, d'acquacoltura, delle preparazioni e delle importazioni con metodo biologico e per la gestione informatizzata del documento giustificativo e del certificato di conformita' ed in particolare l'art. 8, par. 6, che prevede che il termine di entrata in vigore del medesimo decreto possa essere modificato sentite le regioni e le province autonome;

Visto il decreto dipartimentale 27 dicembre 2012 n. 6561, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 303 del 31 dicembre 2012, contenente disposizioni transitorie al decreto ministeriale del 1° febbraio 2012 n. 2049 ed in particolare l'art. 2, paragrafo 2, che differisce la data di entrata di entrata in vigore del decreto ministeriale 9 agosto 2012 n. 18321 in materia di programmi annuali di produzione;

Visto il decreto dipartimentale del 3 febbraio 2014 n. 7869, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 35 del 12 febbraio 2014, sull'entrata in vigore delle disposizioni concernenti la gestione informatizzata dei programmi annuali di produzione vegetale, zootecnica, d'acquacoltura, delle preparazioni e delle importazioni con metodo biologico e relative modalita' di presentazione;

Visto il decreto dipartimentale del 9 ottobre 2014 n. 74792, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 242 del 17 ottobre 2014, che stabilisce il differimento del termine per l'invio in formato cartaceo del Programma di produzione vegetale e zootecnica al 1° febbraio 2015, per gli operatori il cui fascicolo aziendale e' stato costituito nelle regioni e province autonome che si avvalgono del SIB;

Preso atto delle...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA