ORDINANZA 25 novembre 2008 - Costituzione dell''Ufficio del Commissario governativo per l''emergenza alluvione in Sardegna del 22 ottobre 2008. (Ordinanza n. 4).

 
ESTRATTO GRATUITO

IL COMMISSARIO GOVERNATIVO

PER L'EMERGENZA ALLUVIONE

IN SARDEGNA DEL 22 OTTOBRE

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data 31 ottobre 2008 con il quale, ai sensi e per gli effetti dell'art. 5, comma 1 della legge 24 febbraio 1992, n. 225, e' stato dichiarato, sino al 31 ottobre 2009, lo stato di emergenza in Sardegna nel territorio della provincia di Cagliari per gli eventi alluvionali del 22 ottobre 2008;

Vista l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3711 del 31 ottobre 2008 con la quale il Presidente della Regione autonoma della Sardegna e' stato nominato Commissario governativo per il superamento dell'emergenza derivante dagli eventi alluvionali predetti;

Atteso che la predetta Ordinanza n. 3711 del 31 ottobre 2008 prevede che il Commissario si avvalga, per l'espletamento delle attivita' necessarie al superamento dell'emergenza, della collaborazione degli uffici regionali, degli enti locali e delle amministrazioni periferiche dello Stato;

Vista la legge regionale n. 15 del 29 ottobre 2008 «Interventi urgenti conseguenti agli eventi alluvionali e di dissesto idrogeologico del mese di ottobre 2008» che approvato uno stanziamento, integrativo di quello previsto dallo Stato per le medesime finalita', per la realizzazione degli interventi individuati dalla legge stessa per il superamento dell'emergenza;

Ravvisata la necessita' di istituire l'«Ufficio del Commissario governativo per l'Emergenza Alluvione in Sardegna del 22 ottobre 2008» per lo svolgimento delle attivita' commissariali e per garantire l'indispensabile raccordo con le attivita' previste dalla citata legge regionale, dotandolo delle necessarie risorse di personale, strutturali e logistiche;

Ordina:

Art. 1.

  1. Presso la direzione Generale della Presidenza «Agenzia regionale del distretto idrografico della Sardegna» e' istituito l'«Ufficio del Commissario governativo per...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA