CONCORSO (scad. 1 aprile 2009) - Avviso pubblico per la formazione dell'elenco degli idonei alla nomina a Direttore generale delle aziende sanitarie della regione Umbria.

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

Ai sensi dell'art. 3 e 3-bis del decreto legislativo n. 502 del 30 dicembre 1992, e successive modificazioni ed integrazioni, e della legge regionale 20 gennaio 1998, n. 3 e successive modificazioni ed integrazioni, la Regione Umbria indice pubblico avviso per la formazione dell'elenco degli idonei alla nomina a Direttore generale delle aziende sanitarie Regionali, istituite nel proprio territorio.

I candidati interessati, come prescritto dall'art. 3-bis, comma 3, del decreto legislativo n. 502/92 e s.i.m., debbono essere in possesso di laurea magistrale o diploma di laurea del vecchio ordinamento e di specifici e documentati requisiti coerenti con le funzioni da svolgere ed aventi esperienza almeno quinquennale di direzione tecnica o amministrativa in enti, aziende, strutture pubblico o private, in posizione dirigenziale, con autonomia gestionale e diretta responsabilita' delle risorse umane, tecniche o finanziarie, svolta nei dieci anni precedenti la scadenza dell'avviso.

Non possono essere inclusi nell'elenco degli idonei i candidati nei cui confronti qualsiasi Regione della Repubblica italiana abbia disposto la risoluzione di un precedente contratto per lo stesso tipo di incarico, a seguito di verifica disposta ai sensi dell'art. 3-bis, commi 6 e 7, del decreto legislativo n. 502/92 e sue modificazioni ed integrazioni, ovvero ai sensi dell'art. 12, commi 6 e 7, della legge regionale 20 gennaio 1998, n. 3 e sue modificazioni ed integrazioni.

Il rapporto di lavoro del Direttore generale e' esclusivo e a tempo pieno ed e' regolato da contratto di diritto privato nel rispetto delle norme vigenti, di durata non inferiore a tre e non superiore a cinque anni, rinnovabile, fatto salvo quanto disposto dalla legge regionale 21 marzo 1995, n. 11 'Disciplina delle nomine di competenza regionale e della proroga degli organi amministrativi e dall'art. 12, comma 5, della legge regionale 20 gennaio 1998, n. 3 e loro modificazioni ed integrazioni.

Modalita' di presentazione della domanda I candidati devono presentare apposita domanda, redatta in carta semplice, con allegata copia del documento di identita' personale valido, dichiarando:

1) nome e cognome;

2) data, comune di nascita, luogo di residenza e cittadinanza;

3) laurea magistrale o diploma di laurea del vecchio ordinamento posseduto;

4) codice fiscale;

5) indirizzo al quale...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA