LEGGE REGIONALE 18 aprile 2008, n. 19 - Disposizioni per l'allocazione delle funzioni amministrative in materia di catasto terreni e catasto edilizio urbano.

 
ESTRATTO GRATUITO

(Pubblicata nel Bollettino ufficiale della Regione Valle d'Aosta n.

23 del 3 giugno 2008) IL CONSIGLIO REGIONALE Ha approvato IL PRESIDENTE DELLA REGIONE Promulga la seguente legge:

Art. 1.

Oggetto e finalita' 1. La presente legge disciplina l'allocazione tra la Regione autonoma Valle d'Aosta/Vallee d'Aoste e gli enti locali delle funzioni amministrative in materia di catasto terreni e catasto edilizio urbano, trasferite ai sensi dell'art. 1, comma 1, del decreto legislativo 3 agosto 2007, n. 142 (Norme di attuazione dello statuto speciale della regione autonoma Valle d'Aosta/Vallee d'Aoste, in materia di catasto).

  1. Le funzioni di cui al comma 1 sono esercitate da parte della Regione e degli enti locali, perseguendo le seguenti finalita':

    1. promuovere l'equita' fiscale attraverso la definizione di politiche adeguate di revisione degli estimi e del classamento, da attuare d'intesa con l'Amministrazione finanziaria statale;

    2. integrare le funzioni catastali con le funzioni amministrative comunali in materia di procedimento edilizio, di tributi locali e di sistemi informativi territoriali;

    3. valorizzare il tessuto organizzativo e gli strumenti dello sportello unico, di cui alla legge regionale 9 aprile 2003, n. 11 (Disposizioni concernenti l'esercizio delle funzioni amministrative in materia di insediamenti produttivi e l'istituzione dello sportello unico per le attivita' produttive), ampliando la gamma dei servizi offerti;

    4. sviluppare i servizi telematici edilizio-catastali integrati sia di tipo avanzato, rivolti ai professionisti del territorio, sia di base aperti ai cittadini;

    5. garantire un efficace governo del territorio attraverso la creazione della Carta geografica unica regionale;

    6. definire un percorso sostenibile ai fini della costruzione di un catasto probatorio.

      Art. 2.

      Allocazione delle funzioni 1. Ai sensi dell'art. 9 della legge regionale 7 dicembre 1998. n.

      54 (Sistema delle autonomie in Valle d'Aosta), in ragione del particolare contesto territoriale, demografico ed organizzativo regionale le funzioni trasferite ai sensi del decreto legislativo n.

      142/2007 sono allocate nel modo seguente:

    7. le funzioni trasferite ai sensi dell'art. 2, comma 1, del decreto legislativo n. 142/2007 sono esercitate dalla Regione;

    8. le funzioni trasferite ai sensi dell'art. 2, comma 1, del decreto legislativo n. 142/2007, concernenti l'utilizzazione degli atti...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA