CONCORSO (scad. 2 gennaio 2009) - Avviso pubblico per l'attribuzione dell' incarico di direttore di struttura complessa di igiene, epidemiologia e sanita' pubblica presso l'Azienda U.S.L. n. 4 di Terni.

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

In esecuzione della delibera del direttore generale n. 1095 del 20 ottobre 2008 e' indetto avviso pubblico per il conferimento del seguente incarico di direzione di struttura complessa, ai sensi dell'art. 15-ter del decreto legislativo n. 502/92, come modificato dal decreto legislativo n. 229/1999, e con le procedure di cui all'art. 8 del decreto del Presidente della Repubblica 10 dicembre 1997 n. 484:

N. 1 incarico di direttore di struttura complessa, profilo professionale medico, area di sanita' pubblica, disciplina di igiene, epidemiologia e sanita' pubblica.

All'attribuzione dell'incarico di cui sopra possono concorrere coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

  1. cittadinanza italiana o di uno dei Paesi membri dell'Unione europea;

  2. idoneita' fisica all'impiego;

  3. iscrizione all'Albo dell'Ordine dei Medici. L'iscrizione al corrispondente Albo Professionale di uno dei Paesi dell'Unione Europea consente la partecipazione alla selezione, fermo restando l'obbligo dell'iscrizione all'albo in Italia prima dell'assunzione in servizio.

  4. anzianita' di servizio di sette anni, di cui cinque nella disciplina oggetto dell'incarico o in disciplina equipollente e specializzazione nella disciplina o in disciplina equipollente, ovvero anzianita' di servizio di dieci anni nella disciplina.

  5. curriculum professionale redatto ai sensi dell'art. 8 del decreto del Presidente della Repubblica n. 484/1997, in cui sia documentata una specifica attivita' professionale ed adeguata esperienza ai sensi dell'art. 6 del citato decreto del Presidente della Repubblica n. 484/97.

Si prescinde dal requisito dell'attestato di formazione manageriale di cui all'art. 5 del decreto del Presidente della Repubblica n. 484/1997, fermo restando l'obbligo di acquisirlo nel primo corso utile.

Ai sensi del decreto 23 marzo 2000 n. 184 ai fini dell'ammissione e' valutabile, nell'ambito del requisito di anzianita' di servizio di sette anni richiesto ai medici in possesso di specializzazione dall'art. 5, comma 1, lettera B) del decreto del Presidente della Repubblica 10 dicembre 1997 n. 484, il servizio prestato in regime convenzionale a rapporto orario presso le strutture a diretta gestione delle aziende sanitarie e del Ministero della Sanita' in base ad accordi nazionali. Il servizio predetto e' valutato con riferimento all'orario settimanale svolto rapportato a quello dei medici dipendenti delle aziende sanitarie.

I certificati di servizio, rilasciati dall'organo competente, devono contenere l'indicazione dell'orario di attivita' settimanale.

Il servizio e' valutabile per la disciplina oggetto del rapporto convenzionale con riferimento alla specializzazione in possesso.

Non possono accedere all'impiego coloro che siano esclusi dall'elettorato attivo e coloro che siano stati destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidita' non sanabile.

Tutti i suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande di ammissione.

L'accertamento del possesso dei requisiti di cui sopra e' effettuato dalla Commissione di cui all'...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA