DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 8 Agosto 2007, n. 245 - Regolamento per la ripartizione tra i comuni singoli e associati delle risorse di cui all''art. 39 comma 3 della legge regionale 6/2006. Approvazione.

 
ESTRATTO GRATUITO

(Pubblicato nel Bollettino ufficiale della Regione Friuli Venezia

Giulia n. 34 del 22 agosto 2007)

IL PRESIDENTE

Vista la legge regionale 31 marzo 2006 n. 6 (Sistema integrato di interventi e la tutela dei diritti di cittadinanza sociale);

Visti gli articoli 38 (Finanziamento del sistema integrato) e 39 (Finanziamento delle funzioni socioassistenziali, socioeducative e sociosanitarie dei comuni) della su citata legge regionale 6/2006;

Richiamato in particolare l'art. 39, il quale al comma 1 stabilisce che le risorse del Fondo sociale regionale di parte corrente e quelle destinate dallo Stato alla realizzazione di interventi e servizi sociali concorrono a sostenere finanziariamente la gestione dei servizi socioassistenziali, socioeducativi e sociosanitari di competenza dei comuni singoli e associati;

Visto che per l'anno 2007 le risorse disponibili per tali finalita', sono iscritte sul bilancio regionale di previsione della spesa ai cap.4697, 4699 e 4700;

Preso atto che il comma 3 del gia' richiamato articolo 39 prevede che le risorse non destinate alle finalita' di cui al comma 2 vengano ripartire tra i comuni singoli o associati con modalita' da adottarsi con regolamento regionale previa intesa con la Conferenza permanente per la programmazione sanitaria, sociale e sociosanitaria regionale;

Vista la nota dd. 30 maggio 2007, con cui il Presidente della Conferenza permanente per la programmazione sanitaria e socio-sanitaria regionale ha comunicato l'avvenuta intesa sul regolamento medesimo, nella seduta del 25 maggio 2007;

Richiamata la deliberazione giuntale n. 193 di data 2 febbraio 2007 "legge 328/2000:legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e di servizi sociali. Approvazione, in via definitiva, di criteri e indirizzi per la destinazione e l'utilizzo delle risorse finanziarie del fondo nazionale per le politiche sociali anno 2005", la quale, tra l'altro, nelle more dell'approvazione del regolamento di cui al comma 3 dell'art. 39 della legge regionale 6/2006, ha determinato che le risorse ivi previste, vengano considerate quale acconto dei trasferimenti da effettuare nell'anno 2007 per il finanziamento delle funzioni dei comuni;

Ritenuto pertanto di applicare i criteri...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA