AZIENDA USL DI MODENA - BANDO DI GARA D'APPALTO

 
INDICE
ESTRATTO GRATUITO

BANDO DI GARA D'APPALTO I.1) Denominazione: Azienda USL di Modena in unione d'acquisto con Ospedale di Sassuolo spa. Servizio responsabile Acquisti Economale e Logistica. Indirizzo Via S. Giovanni del Cantone n. 23 C.A.P. 41100

Modena. Telefono 059/435900 - 902 Telefax 059/435666 Posta elettronica (e-mail) a.ferroci@ausl.mo.it Indirizzo Internet (URL) www.usl.mo.it. Codice fiscale e Partita Iva: 02241850367.

Responsabile del procedimento: dott. Andrea Ferroci.

II.1.3) Tipo: appalto di servizi; cat. 7, CPC.84.

II.1.6) Descrizione dell'appalto: servizio triennale, in unione d'acquisto con l'Ospedale di Sassuolo spa, di elaborazione dati relativi ai flussi informativi regionali obbligatori e per altre esigenze di elaborazione dati su aspetti di rilevanza gestionale.

II.1.7) Luogo di esecuzione dei servizi: Modena.

II.1.9) Divisione in lotti : NO II.1.10) Ammissibilita' di varianti: NO.

II.2) QUANTITATIVO O ENTITA' DELL'APPALTO: l'entita' economica complessiva dell'appalto ammonta ad Euro 1.272.000,00 iva esclusa.

II.2.2) Opzioni: e' data facolta' all'offerente di svincolarsi dalla propria offerta qualora nel termine massimo di 120 giorni dall'aggiudicazione non si sia proceduto alla stipulazione del contratto.

II.3) DURATA DELL'APPALTO: 36 mesi.

INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: cauzione provvisoria in sede di offerta pari al 2% dell'importo dell'appalto, salve le riduzioni di cui all'art. 75 del D Lgs 163/2006. Cauzione definitiva pari al 10% dell'importo netto di assegnazione, salvi gli incrementi di cui all'art. 113 del D Lgs 163/2006.

III.1.3) Forma giuridica che dovra' assumere il raggruppamento di prestatori di servizi aggiudicatario dell'appalto: orizzontale.

III.2.1) Indicazioni riguardanti la situazione propria del prestatore di servizi, nonche' informazioni e formalita' necessarie per la valutazione dei requisiti minimi di carattere economico e tecnico che questi deve possedere.

III.2.1.1) Situazione giuridica - prove richieste Autocertificazione attestante l'inesistenza delle cause generali di esclusione dai pubblici appalti di servizi previste dall'art. 45 p.1 e p.2 della Direttiva CE 04/18.

...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA