XII Convegno coordinamento legali confedilizia piacenza, 14 settembre 2002

Pagine:261-
RIEPILOGO

Primo tema. Il regime di invalidità delle clausole contrarie alla legge nelle locazioni abitative. Introduzione e principii generali. Questioni specifiche Scaletta quesiti. Secondo tema. Controversie condominiali: questioni aperte. Introduzione e principii generali. Questioni specifiche Scaletta-quesiti.

 
ESTRATTO GRATUITO

Page 261

@Primo tema

@@Il regime di invalidit‡ delle clausole contrarie alla legge nelle locazioni abitative

@@@Introduzione e principii generali

Relazione di base: prof. Stefano Giove

  1. Il regime delle nullit‡ previsto dall'art. 13 legge n. 431 del 1998: i contratti ´liberiª; i contratti agevolati; i contratti transitori ed i contratti per studenti universitari. Le ipotesi di clausole contrarie alla legge in materia diversa dal canone e dalla durata del contratto.

  2. La disciplina da applicarsi in argomento nei confronti delle locazioni sorte precedentemente all'entrata in vigore della legge n. 431 del 1998.

  3. L'art. 79 della legge n. 392 del 1978: gli effetti della sua abrogazione relativamente alle locazioni abitative; margini ed ipotesi di sopravvivenza della norma.

    @@@Questioni specifiche Scaletta quesiti

  4. L'ipotesi del rinnovo - nel regime della legge n. 431 del 1998 - del vecchio contratto stipulato nella vigenza della legge n. 392 del 1978: il caso in cui il canone fosse superiore all'equo canone ex lege 392/78.

  5. La nullit‡ delle clausole contrarie alle previsioni di legge: rilevabilit‡ d'ufficio o solamente su istanza di parte?

  6. L'ipotesi della simulazione della locazione turistica.

  7. Le previsioni contenute nei nuovi contratti di locazione che siano in contrasto con le prescrizioni della legge n. 392 del 1978 ancora vigenti.

  8. Derogabilit‡ delle norme della legge n. 431 del 1998 nel caso di transazioni della controversia locatizia.

  9. Margini di derogabilit‡ del contenuto dei contratti tipo nelle locazioni fiscalmente agevolate e nelle locazioni transitorie per studenti.

    @Secondo tema

    @@Controversie condominiali: questioni aperte

    @@@Introduzione e principii generali

    Relazione di base: avv. Maurizio de Tilla

  10. La rappresentanza del condominio nel giudizio: la legittimazione processuale dell'amministratore del condominio; la legittimazione dei singoli condomini.

  11. La transazione delle controversie condominiali: soggetti e oggetto.

  12. Capacit‡ ed incapacit‡ a testimoniare dei condomini.

  13. Il riparto delle spese di lite nelle controversie condominiali: criteri di ripartizione tra i condomini; attribuzione dell'onere delle spese nel caso di successione nella propriet‡ dell'unit‡ immobiliare.

  14. Il dissenso dalle liti: modalit‡ di esercizio di tale facolt‡; effetti; ipotesi nelle quali tale facolt‡ Ë consentita.

  15. La competenza giudiziaria nelle controversie condominiali: competenza per materia; competenza per territorio.

  16. ...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA