LEGGE 5 febbraio 2003, n. 17 - Nuove norme per l'esercizio del diritto di voto da parte degli elettori affetti da gravi infermita'

 
ESTRATTO GRATUITO

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Promulga la seguente legge:

Art. 1.

1. All'articolo 55, secondo comma, del testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei deputati, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361, e all'articolo 41, secondo comma, del testo unico delle leggi per la composizione e la elezione degli organi delle Amministrazioni comunali, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 16 maggio 1960, n. 570, le parole: "nel Comune" sono sostituite dalle seguenti

"in un qualsiasi Comune della Repubblica".

2. All'articolo 55 del citato testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 1957, e all'articolo 41 del citato testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 570 del 1960, e' aggiunto, in fine, il seguente comma

"L'annotazione del diritto al voto assistito, di cui al secondo comma, e' inserita, su richiesta dell'interessato, corredata della relativa documentazione, a cura del Comune di iscrizione elettorale, mediante apposizione di un corrispondente simbolo o codice, nella tessera elettorale personale, nel rispetto delle disposizioni vigenti in materia di riservatezza personale ed in particolare della legge 31 dicembre 1996, n. 675, e successive modificazioni".

La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sara' inserita nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato.

Data a Roma, addi' 5 febbraio 2003

CIAMPI Berlusconi, Presidente del Consiglio dei Ministri Visto, il Guardasigilli: Castelli

LAVORI PREPARATORI Senato della Repubblica (atto n. 236)

Presentato dal sen. Paolo Giaretta il 18 giugno 2001.

Assegnato alla 1a commissione (Affari costituzionali), in sede referente, il 18 luglio 2001, con pareri delle commissioni 2a e 12a.

Esaminato dalla 1a commissione il 24, 29 gennaio 2002 e 12 febbraio 2002.

Relazione scritta annunciata il 14 febbraio 2002 (atto n. 236/A - relatore sen. Malan).

Esaminato in aula e approvato il 28 febbraio 2002.

Camera dei deputati (atto n. 2453)

Assegnato alla I commissione (Affari costituzionali), in sede referente, il 4 marzo 2002, con pareri delle commissioni II e XII.

Esaminato dalla I commissione il 25, 26 settembre 2002 e 2, 3, 15, 17, 31 ottobre 2002.

Relazione scritta presentata il 7 novembre 2002 (atto n. 2453/A - relatore on. Bressa)....

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA