La tutela del diritto alla vita dell'embrione e del bambino disabili nel diritto europeo ed internazionale

Autore:Nadina Foggetti
NADINA FOGGETTI
LA TUTELA DEL DIRITTO ALLA VITA
DELL’EMBRIONE E DEL BAMBINO DISABILI
NEL DIRITTO EUROPEO
ED INTERNAZIONALE
S: 1. Introduzione – 2. La tutela del diritto alla vita dell’embrione poten-
zialmente disabile – 3. Le pratiche eugenetiche nei confronti di embrioni in vitro
potenzialmente disabili – 3.1 La discriminazione genetica dell’embrione e del
bambino disabile. – 4. L’eutanasia pediatrica e l’aborto post nascita: le nuove
frontiere per la tutela del bambino disabile.
1. Il diritto internazionale ha visto l’evolversi della tutela giuridica del
fanciullo parallelamente all’acquisita coscienza della sua dimensione so-
ciale. I diritti del bambino disabile, in particolare, sono stati oggetto di re-
golamentazione nell’ambito di diversi strumenti internazionali, di soft law
e convenzionali. Prima dell’adozione della Convenzione per la tutela delle
persone disabili (d’ora innanzi Convenzione disabili)1, tuttavia, mancava uno
strumento internazionale rivolto a tale categoria di fanciulli, oggetto di una
duplice discriminazione legata alla minore età e all’handicap.
Nel presente lavoro esamineremo le problematiche connesse alla tutela
del diritto alla vita dell’embrione e del bambino disabili alla luce degli stru-
menti internazionali inerenti la materia, quali, oltre la predetta Convenzione
disabili, la Convenzione europea per la biomedicina2 e la Convenzione Euro-
pea dei diritti dell’uomo (d’ora innanzi CEDU)3. Particolare attenzione verrà
dedicata alle problematiche connesse all’aborto dell’embrione disabile, al
ricorso alle tecniche di fecondazione assistita ed alla diagnosi preimpinato,
1 Convenzione per la tutela delle persone disabili approvata il 13 dicembre 2006. Il testo può
leggersi sul sito http://www.un.org
2 Convenzione sui Diritti dell’uomo e la biomedicina, sottoscritta ad Oviedo il 4 aprile 1997 ed
entrata in vigore il 1° dicembre 1999, consultabile alla seguente URL: http://conventions.coe.int/
Treaty/ita/Treaties/Html/164.htm
3 Convenzione europea per la tutela dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali, sotto-
scritta a Roma il 4 novembre 1950 ed entrata in vigore il 3 settembre 1953, consultabile alla seguen-
te URL: http://www.echr.coe.int/NR/rdonlyres/0D3304D1-F396-414A-A6C1-97B316F9753A/0/
ITA_CONV.pdf

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA